Guida di Skype

    Che cosa sono i dati di diagnostica e come vengono usati in Skype?

    Torna ai risultati della ricerca

    I dati di diagnostica vengono usati per mantenere Skype sicuro e aggiornato, rilevare, diagnosticare e risolvere i problemi e anche per apportare miglioramenti al prodotto. Questi dati non includono il nome o l'indirizzo e-mail di un utente, il contenuto dei file dell'utente.

    Questi dati di diagnostica vengono raccolti e inviati a Microsoft circa Skype software client in esecuzione nel dispositivo dell'utente. Alcuni dati di diagnostica sono necessari, mentre alcuni sono facoltativi. Microsoft offre all'utente la possibilità di scegliere se inviare i dati di diagnostica obbligatori o facoltativi tramite l'uso dei controlli della privacy.

    I dati obbligatori sono i dati minimi necessari per mantenere Skype sicuro, aggiornato e performante come previsto nel dispositivo in cui è installato.

    I dati di diagnostica obbligatori consentono di identificare i problemi relativi a Skype che possono essere correlati a una configurazione del dispositivo o del software. Ad esempio, può essere utile per determinare se una funzionalità Skype si arresta in modo anomalo più frequentemente in una determinata versione del sistema operativo, con caratteristiche appena introdotte o quando determinate caratteristiche Skype vengono disabilitate. I dati di diagnostica obbligatori ci aiutano a rilevare, diagnosticare e risolvere questi problemi più rapidamente, in modo da ridurre l'impatto sulle persone.

    I dati necessari per il servizio vengono raccolti per fornire e migliorare Skype esperienze connesse e per garantire che siano sicure e aggiornate.

    I dati facoltativi sono dati aggiuntivi che consentono di migliorare i prodotti e di fornire informazioni avanzate che consentono di rilevare, diagnosticare e risolvere i problemi.

    Se scegli di inviarci dati di diagnostica facoltativi, vengono inclusi anche i dati necessari e necessari per il servizio.

    Vengono raccolti i seguenti tipi di dati diagnostici:

    Attributi comuni per tutti gli eventi.

    • Skype_InitiatingUser_IsGuest: indicatore se l'utente è un utente guest. È importante perché gli utenti guest e registrati hanno un'esperienza diversa.
    • Skype_InitiatingUser_Username : ID univoco dell'utente anonimo (con hash). Consente di stabilire metriche di integrità di base in base all'impatto degli utenti e alle statistiche di utilizzo Skype.
    • ShellType : tipo shell del client Skype (ReactNative, Electron). Consente di stabilire metriche di integrità in base al tipo di shell.
    • PlatformType - Tipo di piattaforma (Android, Windows, ...). Consente di stabilire metriche sanitarie basate sulla piattaforma.
    • Versione: consente di correlare la telemetria alla specifica versione Skype. In questo modo è possibile stabilire l'integrità della versione.
    • Platform_Id - ID numerico per un tipo di piattaforma (1418 - Web, 1419 - Android e così via). Consente di stabilire metriche di integrità in base all'ID della piattaforma.
    • Platform_Uiversion - Id piattaforma combinato con Skype numero di versione. Consente di classificare i dati in base alla piattaforma e al pivot delle versioni.
    • session_id: ID univoco della sessione corrente. Ci permette di comprendere meglio l'impatto di varie cose. Ad esempio, è possibile stabilire "metrica sessioni senza arresto anomalo" in base a questo.
    • ChatEndpointId : ID endpoint di messaggistica univoco. È univoco per ogni dispositivo, sessione o scheda del Web browser. In questo modo, microsoft può correlare i problemi o stabilire metriche di messaggistica e notifica con specifiche schede del dispositivo, della sessione e del Web browser.
    • NetworkType - Tipo di rete (WiFi, 3G, ...). Consente di stabilire metriche di integrità in base al tipo di rete.
    • ecs_etag: identificatore della configurazione usata dall'applicazione.
    • AppInfo.ExperimentIds: elenco di tutti gli identificatori delle versioni delle funzionalità specifiche.
    • DeviceInfo.Model - Modello del dispositivo.
    • DeviceInfo.Make - Produttore del dispositivo.
    • AppInfo.Version: consente di correlare la telemetria alla specifica versione Skype. In questo modo è possibile stabilire l'integrità della versione.
    • AppInfo.Language: Skype lingua di visualizzazione. Consente di riconoscere i problemi relativi alla lingua di visualizzazione.
    • UserInfo.Language : lingua di visualizzazione configurata dall'utente del sistema operativo o del dispositivo. Consente di riconoscere i problemi relativi al sistema operativo/alla lingua del dispositivo.
    • UserInfo.TimeZone - Fuso orario configurato dall'utente.
    • UserInfo.Id : ID univoco dell'utente anonimo (con hash). Consente di stabilire metriche di integrità di base in base all'impatto degli utenti e alle statistiche di utilizzo Skype.
    • DeviceInfo.OsName - Nome del sistema operativo. Consente di riconoscere i problemi relativi al sistema operativo.
    • DeviceInfo.OsVersion - Versione del sistema operativo. Consente di riconoscere i problemi relativi alla versione del sistema operativo.
    • DeviceInfo.Id: ID che identifica in modo univoco il dispositivo specifico. Ci permette di comprendere meglio l'impatto di varie cose. Ad esempio, se alcuni problemi interessano solo uno o più dispositivi.
    • DeviceInfo.BrowserName : nome del browser (Edge, Chrome, ...). Consente di stabilire metriche di integrità basate su un Web browser.
    • DeviceInfo.BrowserVersion - Versione del browser. Consente di stabilire metriche di integrità basate su una versione del Web browser.
    • EventInfo.Name: nome dell'evento di telemetria.
    • EventInfo.SdkVersion: versione SDK del sistema di gestione della telemetria (ARIA).
    • EventInfo.Source: nome del componente secondario specifico del client, ad esempio la libreria o il componente, usato per identificare il punto di strumentazione nel codice.
    • EventInfo.Time: ora UTC del client in cui si è verificato l'evento.

    Eventi obbligatori.

    mdsc_call_quality_feedback

    Feedback del sondaggio sulla qualità delle chiamate richiesto casualmente dopo una chiamata. Questi feedback vengono monitorati per garantire che la qualità della chiamata sia stabile.

    • call_mos_score - Valutazione della qualità della chiamata.
    calling_background_effects_settings

    Raccolti per misurare l'utilizzo e l'integrità degli effetti degli sfondi in chiamata.

    • EffectType: definisce l'effetto di sfondo usato.
    • HasActiveCall: rileva se l'effetto di sfondo è stato modificato durante una chiamata attiva.
    • IsPredefinedImage: determina se l'immagine dell'effetto di sfondo era predefinita dall'applicazione.
    • PredefinedImageName: nome dell'immagine dell'effetto di sfondo predefinita selezionata.
    calling_action

    Evento multiuso usato come base per tenere traccia di un'ampia gamma di azioni che un utente potrebbe eseguire durante una chiamata.

    Attributi comuni per gli eventi di calling_action.

    • Azione: nome dell'azione di chiamata attualmente monitorata.
    calling_action(CallCaptioningEvent)

    Raccolta dei dettagli della sessione di sottotitoli delle chiamate (inizio, fine, lunghezza totale, lingua) per garantire il funzionamento della funzionalità di chiamata di traduzione/sottotitoli codificati.

    • Azione : CallCaptioningEvent.
    • IsAutoJoin : indica se le didascalie delle chiamate sono state avviate automaticamente (i sottotitoli di avvio abilitati dall'utente per tutte le chiamate in Impostazioni).
    • CaptioningLengthSeconds: durata totale della sessione di sottotitoli della chiamata per ogni utente per chiamata.
    • FistCaptionReceivedLengthSeconds: tempo trascorso tra l'inizio dei sottotitoli e la prima didascalia ricevuta.
    • CallId: ID che identifica in modo univoco la chiamata.
    • CaptioningSessionId: ID che identifica in modo univoco la sessione di sottotitoli corrente.
    • SpokenLanguage: codice della lingua selezionato dall'utente come lingua parlata per la traduzione o i sottotitoli delle chiamate. Usato per il monitoraggio dell'utilizzo e dell'integrità.
    • SottotitoloLingua: codice lingua selezionato dall'utente come lingua dei sottotitoli per la traduzione o i sottotitoli delle chiamate. Usato per il monitoraggio dell'utilizzo e dell'integrità.
    • AltroSpokenLanguage - Codice lingua selezionato dall'utente come lingua parlata dei partecipanti alla chiamata telefonica in caso di traduzione delle chiamate telefoniche. Usato per il monitoraggio dell'utilizzo e dell'integrità.
    • FirstCaptionReceivedLengthSeconds : è ora di ricevere la didascalia della prima chiamata dopo l'avvio della funzionalità di didascalie delle chiamate. Usato per il monitoraggio dell'integrità e per la convalida dei miglioramenti dei servizi.
    • StartMessageClickedCount: quantità di volte in cui è stato fatto clic sul messaggio iniziale delle didascalie.
    calling_action(CallPstnTranslationLanguageChangeEvent)

    Raccolta dei dettagli relativi alla traduzione delle chiamate telefoniche ( lingua precedente e nuova selezionata) durante una telefonata tradotta per assicurarsi che la traduzione delle chiamate telefoniche funzioni correttamente.

    • CallId: ID che identifica in modo univoco la chiamata.
    • CaptioningSessionId: ID che identifica in modo univoco la sessione di traduzione corrente.
    • PrevLanguage - Lingua attualmente in uso per la traduzione delle chiamate telefoniche.
    • Lingua: nuova lingua da usare per la traduzione delle chiamate telefoniche.
    • IsLocal: determina se la modifica della lingua viene applicata per l'utente locale (Skype) o remoto (telefono).
    calling_action(AddBotToCallInitiated)

    Tiene traccia dell'aggiunta di bot al tentativo di chiamata.

    • BotType: tipo del bot da aggiungere alla chiamata (Translator/Registrazione/Audience/GridView).
    • CallId: ID che identifica in modo univoco la chiamata all'interno di sistemi Skype.
    calling_action(AddBotToCallsucceeded)

    Tiene traccia dell'aggiunta di bot per chiamare eventi di successo.

    • BotType: tipo del bot da aggiungere alla chiamata (Translator/Registrazione/Audience/GridView).
    • CallId: ID che identifica in modo univoco la chiamata all'interno di sistemi Skype.
    • AddBotDurationInMs: è ora di aggiungere bot alla chiamata.
    calling_action(AddBotToCallFailed)

    Tiene traccia dell'aggiunta di bot agli eventi di errore di chiamata.

    • BotType: tipo del bot da aggiungere alla chiamata (Translator/Registrazione/Audience/GridView).
    • CallId: ID che identifica in modo univoco la chiamata all'interno di sistemi Skype.
    • AddBotDurationInMs: aggiunta di bot al tentativo di chiamata non riuscita.
    • ErrorCode - Aggiungere bot al codice errore di chiamata.
    calling_action(PinCallParticipant)

    Misura il blocco dei partecipanti alla chiamata per garantire il funzionamento della funzionalità.

    • CallId: ID della chiamata in cui si è verificato il blocco.
    calling_action(RimuoviCallParticipant)

    Misura il blocco dei partecipanti alla chiamata per garantire il funzionamento della funzionalità.

    • CallId: ID della chiamata in cui si è verificato il blocco.
    calling_action(InterruttoreTray)

    Monitora l'attivazione/disattivazione del pannello con le persone nella parte superiore della schermata della chiamata per garantire il funzionamento della funzionalità.

    • CallId: ID della chiamata in cui si è verificato l'attivazione/disattivazione del pannello.
    • WasHidden - Indica se il pannello è stato nascosto o visualizzato.
    camera_action(MediaCaptured)

    Riepilogo dei file multimediali acquisiti per monitorare l'integrità dell'esperienza della fotocamera e della raccolta.

    • MediaCount: specifica il numero di file di immagine acquisiti.
    • Operazione riuscita: indica se il file multimediale è stato acquisito correttamente.
    • FailureReason: specifica in caso di errore il motivo per cui l'acquisizione multimediale non è riuscita.
    • Origine: specifica l'origine del supporto, ad esempio un'implementazione specifica della fotocamera.
    • Azione: nome dell'azione della fotocamera attualmente monitorata.
    Office_Lens_LensSdk_LaunchLensAndroid

    Misurata per garantire la funzionalità della fotocamera e della galleria su Android.

    • SessionId: identificatore che tiene traccia di ogni sessione dell'app.
    • LensSdkVersion - Versione dell'SDK in esecuzione nell'app.
    • TelemetryEventTimestamp: ora in cui è stato completato l'evento o l'azione.
    • CurrentWorkFlowType : spiega se l'utente stava acquisendo, modificando, salvando immagini e così via.
    • CameraXBindUsecasesToPreview - Tempo impiegato dalla libreria della fotocamera per mostrare l'anteprima della fotocamera all'utente.
    • IsEmbeddedLaunch - Campo booleano che indica se l'utente ha avviato il controllo in modalità picture-in-picture.
    • RecoveryMode - Campo booleano che indica se la sessione è stata recuperata dopo che l'app è stata uccisa.
    • IsDexModeEnabled - Boolean che indica se il dispositivo supporta le funzionalità Samsung Dex.
    • IsInterimCropEnabled - Campo booleano che indica se l'utente ha scelto di ritagliare manualmente ogni immagine.
    • IsMultiWindowEnabled : campo booleano che indica se è possibile eseguire l'app in una schermata divisa.
    • IsTalkBackEnabled - Valore booleano che indica se il dispositivo è in modalità di accessibilità.
    • SDKMode: modalità in cui sono state acquisite le immagini.
    • CameraXBindUsecasesApi: tempo impiegato dalla libreria della fotocamera per l'inizializzazione prima dell'avvio della fotocamera.
    • LaunchPerf : intero che indica il tempo necessario per avviare l'app.
    Office_Lens_LensSdk_SaveMediaAndroid

    Misurata per garantire la funzionalità di scattare foto/video e selezionare file multimediali dalla raccolta su Android.

    • SessionId: identificatore che tiene traccia di ogni sessione dell'app.
    • LensSdkVersion - Versione dell'SDK in esecuzione nell'app.
    • TelemetryEventTimestamp: ora in cui è stato completato l'evento o l'azione.
    • CurrentWorkFlowType : spiega se l'utente stava acquisendo, modificando, salvando immagini e così via.
    • MediaId: identificatore delle immagini per tenere traccia del successo dell'operazione.
    • FileSizeBeforeCleanUp: dimensione del file prima che venga pulito dall'app, per comprendere la quantità di dimensioni acquisite.
    • ImageWidthBeforeCleanUp: larghezza dell'immagine prima della pulizia da parte dell'app.
    • ImageHeightBeforeCleanUp: altezza dell'immagine prima della pulizia da parte dell'app.
    • FileSizeAfterCleanUp: dimensione del file dopo la pulizia da parte dell'app, per comprendere la quantità di compressione ottenuta dopo la pulizia.
    • ImageWidthAfterCleanUp: larghezza dell'immagine prima della pulizia da parte dell'app.
    • ImageHeightAfterCleanUp : altezza dell'immagine dopo che è stata pulita dall'app.
    • Source: definisce la posizione da cui proviene l'immagine, ad esempio acquisita tramite fotocamera, importata dalla raccolta e così via.
    • ProcessMode: modalità dell'utente al momento del salvataggio dell'immagine da parte dell'utente.
    • Filtro: filtro applicato all'immagine.
    • FileSizeAfterSave: dimensione del file dopo il salvataggio da parte dell'utente, per comprendere la quantità di compressione ottenuta dopo il salvataggio.
    • Motivo: descrizione dell'errore.
    • Durata: durata totale del video registrato.
    • TrimmedDuration - Durata del video tagliato.
    • OriginalVideoFileSize: dimensione del file video al momento del salvataggio originale.
    Office_Lens_LensSdk_LaunchLensiOS

    Misurata per garantire la funzionalità di fotocamera e galleria su iOS.

    • Lens_SessionId : identificatore che tiene traccia di ogni sessione dell'app.
    • versione - Versione dell'SDK in esecuzione nell'app.
    • currentWorkflowId - Spiega se l'utente stava acquisendo una foto, digitalizzando un documento, una lavagna e così via; o l'estrazione di testo, tabella e così via; dalle immagini.
    • LensEventName: nome dell'evento, ad esempio Office_Lens_LensSdk_SaveMedia.
    • defaultWorkflow: illustra la modalità predefinita in cui è stata avviata la fotocamera, ad esempio documento, lavagna, foto, biglietto da visita.
    • imageDPI : specifica la qualità in DPI (basso, medio alto) in cui sono stati acquisiti contenuti multimediali.
    • isExistingUser : specifica se l'utente è un nuovo utente o un utente esistente.
    • isFirstLaunch - Boolean che indica se l'app viene avviata dopo una nuova installazione.
    • isResumeSession : specifica se l'app è stata avviata nel curriculum o se l'utente ha eseguito un nuovo avvio. (campo booleano).
    • launchReason: determina se il lancio viene eseguito tramite la fotocamera o la raccolta.
    • launchWorkflowItem - Campo specifica se l'app viene avviata dalla schermata della fotocamera o dalla schermata di modifica.
    • mediaCompressionFactor: fattore in base al quale le immagini vengono compresse dall'app.
    Office_Lens_LensSdk_SaveMediaiOS

    Misurata per garantire la funzionalità di scattare foto/video e selezionare file multimediali dalla raccolta su iOS.

    • Lens_SessionId : identificatore che tiene traccia di ogni sessione dell'app.
    • versione - Versione dell'SDK in esecuzione nell'app.
    • currentWorkflowId - Spiega se l'utente stava acquisendo una foto, digitalizzando un documento, una lavagna e così via; o l'estrazione di testo, tabella e così via; dalle immagini.
    • LensEventName: nome dell'evento, ad esempio Office_Lens_LensSdk_SaveMedia.
    • mediaId: identificatore delle immagini per tenere traccia del successo dell'operazione.
    • source : definisce la provenienza dell'immagine, ad esempio acquisita tramite fotocamera, importata dalla raccolta e così via.
    • modalità - Modalità dell'utente al momento del salvataggio dell'immagine da parte dell'utente.
    • filtro: il filtro applicato all'immagine.
    • imageSize : risoluzione dell'immagine dopo che l'utente ha salvato l'immagine.
    • imageDPI - Riduzione dell'immagine applicata all'immagine del file salvato.
    • sizeinPixel - Dimensione dell'immagine in pixel.
    • Input penna: numero di immagini salvate con l'input penna applicato.
    • TextSticker: numero di immagini salvate con adesivi di testo applicati.
    • orignalImageSize: dimensione dell'immagine quando viene acquisita dall'utente.
    • processedImageSize : dimensione dell'immagine salvata dall'utente.
    • VideoEntity: numero di video salvati.
    • durata : durata totale del video registrato.
    Office_Lens_Fallback_Android

    Misurata per garantire la funzionalità della fotocamera di fallback e della galleria su Android.

    • Modalità: modalità in cui sono state acquisite le immagini.
    s4l_failure_screen

    Evento per tenere traccia delle funzionalità della schermata di errore, come Schermata errore chiamata e Schermata di errore SMS. Consente di tenere traccia dell'integrità delle schermate Chiamate PSTN e Errori.

    • Azione: azioni da tenere traccia (schermo aperto, schermo chiuso e così via).
    • Posizione - Schermata dell'app in cui viene attivato l'evento.
    s4l_dialpad

    Evento per tenere traccia dell'uso della tastiera. Consente di tenere traccia dello stato di integrità di importanti funzioni di Dialpad.

    Attributi comuni per gli eventi s4l_dialpad.

    • Azione: nome dell'azione monitorata.
    s4l_dialpad(Chiamata di emergenza)

    Evento generato quando un utente chiama un numero di emergenza. Consente di tenere traccia dell'uso delle chiamate di emergenza.

    • Azione : l'utente ha chiamato un numero di emergenza.
    s4l_dialpad(E911Acknowledgement)

    Evento attivato quando l'utente accetta le limitazioni dell'uso delle chiamate di emergenza (911). Consente di garantire la funzionalità delle chiamate di emergenza.

    • Azione - L'utente ha accettato le limitazioni dell'uso delle chiamate di emergenza (911).
    s4l_dialpad(E911LocationConsent)

    Evento attivato quando l'utente aggiorna il consenso per leggere la posizione per le chiamate di emergenza (911). Consente di garantire la funzionalità delle chiamate di emergenza.

    • Azione - L'utente ha aggiornato il consenso per leggere la posizione per le chiamate di emergenza (911).
    • IsGranted - Se viene fornito o meno il consenso.
    s4l_offers(SkypeNumberShareError)

    Attivato quando la condivisione di un numero di Skype da Skype pannello numeri non riesce. Consente di tenere traccia del volume degli errori di condivisione delle estensioni.

    • Azione : SkypeNumberShareError.
    s4l_payments

    Evento di telemetria usato per controllare l'integrità dei servizi degli endpoint di pagamento. Attivato ogni volta che viene richiesta un acquisto di un endpoint interno o esterno.

    Attributi comuni per gli eventi di s4l_payments.

    • Azione: nome delle azioni rilevate in ogni tipo di pagamento.
    s4l_payments(buy_credit_click)

    Monitoraggio degli intenti di acquisto del credito, attivato quando l'utente avvia un flusso di credito per gli acquisti. Consente di tenere traccia dell'inizializzazione dei flussi di acquisto.

    • IsNative: se l'acquisto viene effettuato su un servizio nativo (iOS) o tramite Skype servizi.
    • Prodotto : identificatore del prodotto per la vendita del prodotto.
    • ProductCurrency: valuta per il prodotto in vendita.
    • AppStoreCountry - Paese per AppStore in cui viene venduto il prodotto.
    • TimeSpent: tempo trascorso dall'utente nella scheda prodotto.
    • ButtonType: tipo di pulsante su cui l'utente ha fatto clic sulla scheda del prodotto.
    s4l_payments(buy_subscription_click)

    Monitoraggio degli intenti di acquisto dell'abbonamento, attivato quando l'utente avvia un flusso di abbonamento per gli acquisti. Consente di tenere traccia dell'inizializzazione dei flussi di acquisto.

    • IsNative: se l'acquisto viene effettuato su un servizio nativo (iOS) o tramite Skype servizi.
    • Prodotto : identificatore del prodotto per la vendita del prodotto.
    • ProductCurrency: valuta per il prodotto in vendita.
    • AppStoreCountry - Paese per AppStore in cui viene venduto il prodotto.
    • TimeSpent: tempo trascorso dall'utente nella scheda prodotto.
    • ButtonType: tipo di pulsante su cui l'utente ha fatto clic sulla scheda del prodotto.
    s4l_payments(buy_skypenumber_click)

    Tracker di Skype finalità di acquisto numero, attivato quando l'utente avvia un acquisto Skype flusso di numeri. Consente di tenere traccia dell'inizializzazione dei flussi di acquisto.

    • PaeseAreageoregione: identificatore del paese o dell'area geografica per la vendita del prodotto.
    • Area - Identificatore di area per il prodotto in vendita.
    • Prefisso: identificatore di prefisso per il prodotto in vendita.
    • IsNative: se l'acquisto viene effettuato su un servizio nativo (iOS) o tramite Skype servizi.
    • Prodotto : identificatore del prodotto per la vendita del prodotto.
    • ProductCurrency: valuta per il prodotto in vendita.
    • AppStoreCountry - Paese per AppStore in cui viene venduto il prodotto.
    • TimeSpent: tempo trascorso dall'utente nella scheda prodotto.
    • ButtonType: tipo di pulsante su cui l'utente ha fatto clic sulla scheda del prodotto.
    s4l_payments(purchase_dialog_open)

    Tracker delle finestre di dialogo di conferma aperte appartenenti al flusso di acquisto. Attivato ogni volta che viene aperta una finestra popup di conferma dell'acquisto.

    • Azione: si aprono finestre di dialogo di conferma appartenenti al flusso di acquisto.
    • DialogId: identificatore della finestra di dialogo specifica che viene aperta.
    s4l_payments(send_credit)

    Tracker di Skype eventi e passaggi del flusso dei doni di credito. Attivato quando il flusso viene immesso, l'idoneità del beneficiario viene confermata, l'ordine viene creato e consegnato e viene inviato un messaggio di conferma. Consente di verificare se Skype flusso di gifting del credito funziona correttamente.

    • Passaggio - Monitoraggio dei passaggi del flusso di donazione del credito Skype (EligibilityConfirm, Submit, Confirm e così via).
    s4l_entitlement(AADCPanelLoaded)

    Monitoraggio della corretta visualizzazione dei contenuti appropriati per bambini sugli schermi relativi all'acquisto o al consumo di crediti.

    • navigationScreen - Quali schermate di contenuto appropriate per i bambini vengono visualizzate.
    • infoLinkClicked - Su quali bambini è stato fatto clic sul collegamento informazioni per le schermate di contenuto appropriate dall'utente.
    • Azione: nome dell'azione monitorata.
    kpi_inapp_activity_start

    L'evento viene inviato quando l'applicazione viene portata in primo piano, da cui determiniamo gli utenti attivi. Questo numero ci aiuta a fornire il miglior servizio possibile tramite il ridimensionamento dell'infrastruttura, monitorando le nostre implementzioni per vedere se i nostri clienti li ricevono e misurare l'impatto degli arresti anomali.

    • Entry_Point - Tiene traccia del modo in cui Skype era in primo piano, ad esempio un'azione rapida o una notifica.
    • IsUedEventProcessingEnabled : tiene traccia del flag se gli eventi dei nuovi servizi di recapito eventi unificato sono abilitati per essere ricevuti ed elaborati, necessari per valutare l'integrità dello spostamento alla nuova infrastruttura del servizio.
    • DeviceInfo_Os_Version - Le informazioni sulla versione del sistema operativo sono molto importanti per riprodurre, comprendere e risolvere il potenziale problema.
    kpi_message_delivered

    Monitora l'affidabilità end-to-end delle consegne di messaggi.

    • Message_Type - Tipo di messaggio di alto livello (Testo, Foto, File, ...).
    • MessageRawType - Tipo di messaggio dettagliato (RichText/Media_Video, RichText/Sms, ...).
    • CorrelationVector - CorrelationVector used for E2E tacing of requests in distributed environments.
    • Message_Origin - Origine principale da cui è arrivato il messaggio (ChatSync/Push/LongPoll/Trouter).
    • OriginsCount: numero di tutte le origini da cui è arrivato il messaggio ed è stato elaborato contemporaneamente.
    • MessageAlreadySeen : contrassegno che indica se il messaggio è già arrivato in questo dispositivo.
    • Delivery_Timestamp - Timestamp client del recapito dei messaggi.
    • RecapitoDelay: differenza di ora tra il recapito dei messaggi e il timestamp del messaggio dal servizio.
    • MessageStoreUsed: indica se è stato usato MessageStore, nel caso in cui il messaggio sia stato recapitato con Trote.
    • Message_Correlation_Id - ID di correlazione univoco del messaggio usato per la correlazione E2E tra i sistemi.
    • Registration_Id - ID registrazione dispositivo notifiche univoche.
    • Endpoint_Id - ID endpoint di messaggistica univoco.
    • Conversation_Id - ID conversazione univoco.
    • Client_Message_Id: ID messaggio costruito sul lato client dei mittenti.
    • Server_Message_Id : ID messaggio assegnato dal servizio.
    • MriNamespace - Spazio dei nomi delle conversazioni per comprendere il tipo di interoperabilità della conversazione, bot, gruppo e così via.
    • ThreadSuffix - Suffisso del thread consente di identificare il tipo di thread che può essere semplicemente un gruppo come o essere una caratteristica specifica (crittografata, oneToOne ...).
    • DeviceInfo_Os_Version - Le informazioni sulla versione del sistema operativo sono molto importanti per riprodurre, comprendere e risolvere il potenziale problema.
    browser_calling_support

    Inviato quando il modulo chiamante non riesce a eseguire l'inizializzazione, questo può indicare un problema specifico del browser.

    • Azione: risultato dell'inizializzazione, ad esempio "BrowserNotSupported".
    • ErrorMessage: si è verificato un errore durante l'inizializzazione del modulo chiamante.
    fundamentals_database_error

    Inviato quando si verifica un errore nel database locale. Questi errori vengono esaminati di frequente per correggere gli errori nelle nuove versioni.

    • WebSQLCode - Codice di errore WebSQL.
    • SQLiteCode - Codice di errore SQLite.
    • Messaggio : messaggio di errore.
    all_notification

    In caso di mancato elaborazione della notifica push, l'evento viene riportato in modo che Skype possa agire in caso di numero elevato di errori.

    • Azione: distinzione del caso di risultato dell'elaborazione delle notifiche (IncorrectRecipient/NotProcessed/RawContentNotParsed/IgnoredAsDuplicate).
    • EventType - ID enumerazione del tipo di evento di notifica Push.
    • EventTypeName - Nome enumerazione del tipo di evento notifica Push.
    • SignedIn: contrassegna se l'utente ha eseguito l'accesso.
    • TimeToProcess: ora di elaborazione della notifica, differenza tra ora e ora di notifica.
    • CorrelationVector - Vettore di correlazione utilizzato per la traccia end-to-end delle richieste in ambienti distribuiti.
    push_notification

    Inviato dopo l'arrivo di una notifica push. Consente di monitorare l'integrità del sistema di notifica confrontando la quantità di notifiche mostrate con quelle ricevute.

    • EventType : id del tipo di evento di notifica Push.
    • EventCode - Codice del tipo di evento di notifica Push.
    • MessageId: ID messaggio assegnato dal servizio.
    • ClientMessageId: ID messaggio costruito sul lato client dei mittenti.
    • IsMyMessage: contrassegna se la notifica è correlata al messaggio dell'utente corrente.
    • Risultato: risultato dell'elaborazione delle notifiche (Shown/NotShown/IgnoredAsDuplicate/...).
    • MessageCorrelationId: ID di correlazione univoco del messaggio usato per la correlazione end-to-end tra i sistemi.
    • CodiceErrore: codice di errore che si è verificato durante l'elaborazione.
    • CorrelationVector - Vettore di correlazione utilizzato per la traccia end-to-end delle richieste in ambienti distribuiti.
    iPad_cred_migiration

    A causa dell'unione dell'app Skype iPhone e iPad, le credenziali richiedono una migrazione. Questo evento invia lo stato della migrazione, per assicurarsi che gli utenti possano eseguire correttamente l'aggiornamento alla versione unificata.

    • isDone : indica se la migrazione è stata eseguita o meno.
    Siri

    L'evento indica che Siri ha avviato una chiamata Skype per conto dell'utente. In questo modo l'integrazione di Skype con Siri funzionerà come previsto.

    • Azione: azione da monitorare (ricerca, chiamata).
    engagement_popcard_event

    Insieme di eventi correlati a popup didattici e transazionali. Ad esempio, visualizzare una notifica quando è stato modificato il termine di utilizzo. Raccolti per misurare l'integrità della consegna di tali informazioni.

    Attributi comuni per gli eventi engagement_popcard_event.

    • Azione : designa l'evento esatto in modo da poter raggruppare gli eventi e misurare l'integrità delle fasi specifiche.
    • CampaignId: uno degli identificatori che consente di raggruppare gli eventi. Raccolti per misurare l'integrità del flusso di consegna.
    • T_CampaignId : uno degli identificatori che consente di raggruppare gli eventi. Raccolti per misurare l'integrità del flusso di consegna.
    • T_VariantId - Uno degli identificatori che consente di raggruppare gli eventi. Raccolti per misurare l'integrità del flusso di consegna.
    • T_Iteration - Uno degli identificatori che consente di raggruppare gli eventi. Raccolti per misurare l'integrità del flusso di consegna.
    engagement_popcard_event(PopCardDelivered)

    Questo evento viene inviato quando il popup viene recapitato dal sistema all'applicazione.

    • DeliveryTime: quando il popup è stato recapitato dal sistema all'applicazione.
    • SentTime: quando è stato inviato il popup dal sistema all'applicazione.
    • DeliveryDuration : durata del recapito popup dal sistema all'applicazione.
    • MessageId: uno degli identificatori che consente di raggruppare gli eventi tra il sistema e l'applicazione.
    • MessageCorrelationId: uno degli identificatori che consente di raggruppare gli eventi tra il sistema e l'applicazione.
    engagement_popcard_event(PopCardReceived)

    Questo evento viene inviato quando il popup viene convalidato dall'applicazione.

    engagement_popcard_event(PopCardDisplay)

    Questo evento viene inviato quando il popup viene visualizzato all'utente.

    engagement_popcard_event(PopCardTapButton)

    Questo evento viene inviato quando viene caricato un documento collegato o un'esperienza.

    • buttonIndex: identificatore univoco del pulsante.
    engagement_notice_event

    Bundle di eventi correlati alle notifiche didattiche e transazionali nel riquadro "avvisi". Ad esempio, visualizza una notifica quando la transazione di credito acquisto è stata completata. Raccolti per misurare l'integrità della consegna di tali informazioni.

    Attributi comuni per gli eventi di engagement_notice_event.

    • Azione : designa l'evento esatto in modo da poter raggruppare gli eventi e misurare l'integrità delle fasi specifiche.
    • CampaignId: uno degli identificatori che consente di raggruppare gli eventi. Raccolti per misurare l'integrità del flusso di consegna.
    • T_CampaignId : uno degli identificatori che consente di raggruppare gli eventi. Raccolti per misurare l'integrità del flusso di consegna.
    • T_VariantId - Uno degli identificatori che consente di raggruppare gli eventi. Raccolti per misurare l'integrità del flusso di consegna.
    • T_Iteration - Uno degli identificatori che consente di raggruppare gli eventi. Raccolti per misurare l'integrità del flusso di consegna.
    engagement_notice_event(NoticeDelivered)

    Questo evento viene inviato quando la notifica viene recapitata dal sistema all'applicazione.

    • DeliveryTime: quando è stata recapitata la notifica dal sistema all'applicazione.
    • SentTime: quando è stata inviata la notifica dal sistema all'applicazione.
    • DeliveryDuration : durata del recapito popup dal sistema all'applicazione.
    • MessageId: uno degli identificatori che consente di raggruppare gli eventi tra il sistema e l'applicazione.
    • MessageCorrelationId: uno degli identificatori che consente di raggruppare gli eventi tra il sistema e l'applicazione.
    engagement_notice_event(NoticeReceived)

    Questo evento viene inviato quando la notifica viene convalidata dall'applicazione.

    engagement_notice_event(NoticeTapCard)

    Questo evento viene inviato quando viene caricato un documento collegato o un'esperienza.

    engagement_push_notification_event

    Insieme di eventi correlati alle notifiche di sistema didattico e transazionale. Ad esempio, visualizza una notifica quando la transazione di credito acquisto è stata completata. Raccolti per misurare l'integrità della consegna di tali informazioni.

    Attributi comuni per gli eventi engagement_push_notification_event.

    • Azione : designa l'evento esatto in modo da poter raggruppare gli eventi e misurare l'integrità delle fasi specifiche.
    • CampaignId: uno degli identificatori che consente di raggruppare gli eventi. Raccolti per misurare l'integrità del flusso di consegna.
    • T_CampaignId : uno degli identificatori che consente di raggruppare gli eventi. Raccolti per misurare l'integrità del flusso di consegna.
    • T_VariantId - Uno degli identificatori che consente di raggruppare gli eventi. Raccolti per misurare l'integrità del flusso di consegna.
    • T_Iteration - Uno degli identificatori che consente di raggruppare gli eventi. Raccolti per misurare l'integrità del flusso di consegna.
    engagement_push_notification_event(PushNotificationDelivered)

    Questo evento viene inviato quando la notifica di sistema viene recapitata dal sistema all'applicazione.

    • DeliveryTime: quando è stata recapitata la notifica di sistema dal sistema all'applicazione.
    • SentTime: quando è stata inviata la notifica di sistema dal sistema all'applicazione.
    • DeliveryDuration : durata del recapito popup dal sistema all'applicazione.
    • MessageId: uno degli identificatori che consente di raggruppare gli eventi tra il sistema e l'applicazione.
    • MessageCorrelationId: uno degli identificatori che consente di raggruppare gli eventi tra il sistema e l'applicazione.
    engagement_push_notification_event(PushNotificationReceived)

    Questo evento viene inviato quando la notifica di sistema viene convalidata dall'applicazione.

    engagement_push_notification_event(PushNotificationDisplayed)

    Questo evento viene inviato quando viene visualizzata la notifica di sistema all'utente.

    engagement_push_notification_event(PushNotificationTap)

    Questo evento viene inviato quando viene caricato un documento collegato o un'esperienza.

    engagement_guest_upsell

    Insieme di eventi correlati all'esperienza di post Riunione immediata che suggerisce i passaggi successivi.

    Attributi comuni per gli eventi engagement_guest_upsell.

    • Azione : designa l'evento esatto in modo da poter raggruppare gli eventi e misurare l'integrità delle fasi specifiche.
    • Tipo: tipo di suggerimenti per i passaggi successivi visualizzati nel client.
    engagement_guest_upsell(UpsellPanelPresented)

    Suggerimenti per i passaggi successivi visualizzati.

    engagement_guest_upsell(SisuStarted)

    L'utente ha avviato il processo di accesso/accesso dai suggerimenti per i passaggi successivi. Raccolti per misurare l'integrità del processo di accesso/accesso dal flusso degli utenti guest.

    engagement_guest_upsell(SisuFinished)

    L'utente ha completato il processo di accesso/accesso dai suggerimenti per i passaggi successivi. Raccolti per misurare l'integrità del processo di accesso/accesso dal flusso degli utenti guest.

    engagement_banner

    Insieme di eventi correlati ai suggerimenti per i passaggi successivi dell'istruzione. Vengono raccolti per misurare l'integrità dei suggerimenti per i passaggi successivi dell'istruzione.

    Attributi comuni per gli eventi engagement_banner.

    • Azione : designa l'evento esatto in modo da poter raggruppare gli eventi e misurare l'integrità delle fasi specifiche.
    • BannerType: tipo di suggerimento per i passaggi successivi visualizzato nel client.
    engagement_banner(visualizzato)

    Suggerimenti per i passaggi successivi visualizzati.

    engagement_banner(clic)

    Questo evento viene inviato quando viene caricata un'esperienza collegata.

    engagement_tooltip(schermo)

    Descrizione comando per l'istruzione visualizzata.

    • Azione : designa l'evento esatto in modo da poter raggruppare gli eventi e misurare l'integrità delle fasi specifiche.
    • TooltipType: tipo di descrizione comando per l'istruzione visualizzata nel client.
    engagement_settings

    Misurare i rifiuto esplicito dei suggerimenti & trucchi. Il numero viene confrontato con i suggerimenti inviati & trucchi per assicurarci di non coinvolgere gli utenti che hanno rifiutato.

    • Source: identificatore univoco dell'impostazione suggerimenti & trucchi.
    • IsToggled - Nuovi suggerimenti & il valore di impostazione dei trucchi modificato dall'utente.
    engagement_coach_mark_event

    Insieme di eventi correlati alle descrizioni comandi didattiche. Ad esempio, viene visualizzata una descrizione comando per informare l'utente su come usare controlli diversi durante la chiamata. Raccolti per misurare l'integrità delle descrizioni comandi visualizzate.

    Attributi comuni per gli eventi engagement_coach_mark_event.

    • Azione : designa l'evento esatto in modo da poter raggruppare gli eventi e misurare l'integrità delle fasi specifiche.
    • CoachMarkType: identificatore univoco della descrizione comando per l'istruzione.
    • Errore- Tipo di errore in caso di errore durante la visualizzazione di una descrizione comando.
    • ErrorDescription: descrizione dell'errore in caso di errore durante la visualizzazione di una descrizione comando.
    engagement_coach_mark_event(Apri)

    Inviato quando è stata aperta la descrizione comando per l'istruzione.

    engagement_coach_mark_event(Sopprime)

    Inviato quando la descrizione comando per l'istruzione è stata soppressa.

    join_conversation

    Bundle di eventi che monitora la funzionalità degli utenti connessi che partecipano a una conversazione.

    Attributi comuni per gli eventi di join_conversation.

    join_conversation(JoinGroupConversation)

    Informazioni sul successo della partecipazione alla conversazione. I dati vengono usati per tenere traccia del rapporto di successo.

    • ExistingMember: verità o false informazioni se esiste già un membro aggiunto. I dati sono necessari per distinguere il rapporto di successo per i memeber esistenti e nuovi in quanto aiutano a diagnosticare i potenziali problemi.
    • IsMeetNowThread: le informazioni vengono usate per separare il rapporto di successo e i potenziali problemi con il nuovo tipo di conversazione rapida "Riunione immediata" e quelli standard.
    • Azione: informazioni sullo stato dell'invito, ad esempio un problema di partecipazione o timeout.
    • JoinLinkOrigin: informazioni sulla posizione in cui è stato creato il collegamento di join. È importante verificare se tutti i metodi di creazione dei collegamenti funzionano correttamente. In caso di rilascio non esploso, è possibile che i collegamenti non siano stati creati correttamente.
    • PreSisu - Informazioni sull'autorizzazione quando si usa il collegamento. La verità o il valore falso viene passato per individuare potenziali problemi con il processo quando potrebbe essere necessaria l'autorizzazione.
    • NavigationConversationOrigin: informazioni sull'origine da cui l'utente sta tentando di partecipare alla conversazione. Le informazioni sono necessarie per rilevare potenziali problemi con flussi specifici.
    • BrowserOrigin: informazioni sul metodo usato per visualizzare il collegamento su cui l'utente può fare clic per partecipare alla conversazione nel browser. Viene usato per tenere traccia dello stato di integrità di ogni metodo.
    • ConversationId : le informazioni che consentono di distinguere tra diverse conversazioni vengono usate per determinare se, ad esempio, 10 utenti hanno avuto problemi ad accedere alla stessa conversazione o se sono state 10 conversazioni diverse a causare problemi o tenere traccia della situazione in cui ci sono più problemi con la stessa conversazione.
    join_conversation(AddMemberToThreadError)

    Informazioni sul problema relativo all'accesso alla conversazione. I dati di invio vengono monitorati per tenere traccia del tipo di problemi che si verificano durante l'accesso alle conversazioni.

    • StatusCode: il codice di stato è un numero che fornisce le informazioni sulla radice del problema relativo all'unione, ad esempio un problema con un server.
    • StatusText: informazioni descrittive sul problema per tenere traccia della situazione quando l'unione non è possibile quando la converstaion ha già troppi memeber o quella conversazione non è stata trovata e che ha causato l'errore.
    • ContextId: le informazioni sull'identificatore di contesto vengono usate per distinguere se i 10 problemi segnalati erano collegati alla stessa conversazione o se questi 10 report si verificavano per 10 conversazioni diverse.
    • CodiceErrore: il codice di errore è un valore numerico collegato a un problema specifico diagnosticato in precedenza. Viene usato per raggruppare i report sui problemi relativi all'unione e monitorare la ricorrenza degli errori.
    • ErrorMessage: la descrizione dell'errore di errore è una descrizione del problema che si è verificato.
    • Azione: informazioni sullo stato dell'invito, ad esempio un problema di partecipazione o timeout.
    • JoinLinkOrigin: informazioni sulla posizione in cui è stato creato il collegamento di join. È importante verificare se tutti i metodi di creazione dei collegamenti funzionano correttamente. In caso di rilascio non esploso, è possibile che i collegamenti non siano stati creati correttamente.
    • PreSisu - Informazioni sull'autorizzazione quando si usa il collegamento. La verità o il valore falso viene passato per individuare potenziali problemi con il processo quando potrebbe essere necessaria l'autorizzazione.
    • NavigationConversationOrigin: informazioni sull'origine da cui l'utente sta tentando di partecipare alla conversazione. Le informazioni sono necessarie per rilevare potenziali problemi con flussi specifici.
    • BrowserOrigin: informazioni sul metodo usato per visualizzare il collegamento su cui l'utente può fare clic per partecipare alla conversazione nel browser. Viene usato per tenere traccia dello stato di integrità di ogni metodo.
    • ConversationId : le informazioni che consentono di distinguere tra diverse conversazioni vengono usate per determinare se, ad esempio, 10 utenti hanno avuto problemi ad accedere alla stessa conversazione o se sono state 10 conversazioni diverse a causare problemi o tenere traccia della situazione in cui ci sono più problemi con la stessa conversazione.
    join_guest

    Insieme di eventi che monitora le funzionalità degli utenti guest che partecipano a una conversazione.

    Attributi comuni per gli eventi join_guest.

    join_guest(GuestCreationError)

    Le informazioni vengono inviate quando la creazione dell'account utente guest non riesce.

    • RequestId: le informazioni sull'identificatore della richiesta vengono usate per rilevare i problemi che si verificano nuovamente nella situazione se l'utente tenta di partecipare alla conversazione decine di volte a causa di qualche problema e di distinguerlo dalla situazione in cui si verificano gli stessi problemi per decine di utenti diversi.
    • TimedOut: informazioni sul superamento del limite di tempo. I dati inviati potrebbero essere solo veritá o falsi.
    • StatusCode: il codice di stato è un numero che fornisce le informazioni sulla radice del problema relativo all'unione, ad esempio un problema con un server.
    • URL: le informazioni sull'indirizzo URL vengono usate per verificare il motivo per cui l'utente guest ha avuto un problema con l'aggiunta.
    • Azione: informazioni sullo stato di partecipazione come guest, che consentono di rilevare i problemi e il rapporto di successo in ogni fase. Ad esempio, invia le informazioni sull'esito positivo o negativo durante la creazione della riunione o l'accesso come tentativo guest.
    join_guest(GuestCreationSuccess)

    Le informazioni vengono inviate quando l'account utente guest viene creato correttamente. Viene monitorato per calcolare il rapporto di successo e rilevare potenziali problemi.

    • Azione: informazioni sullo stato di partecipazione come guest, che consentono di rilevare i problemi e il rapporto di successo in ogni fase. Ad esempio, invia le informazioni sull'esito positivo o negativo durante la creazione della riunione o l'accesso come tentativo guest.
    join_guest(GuestLoginAvailable)

    Le informazioni sulla possibilità di partecipare a una converstaion come utente guest.

    • Azione: informazioni sullo stato di partecipazione come guest, che consentono di rilevare i problemi e il rapporto di successo in ogni fase. Ad esempio, invia le informazioni sull'esito positivo o negativo durante la creazione della riunione o l'accesso come tentativo guest.
    join_guest(GuestLoginAttempt)

    Informazioni che un utente guest ha tentato di partecipare alla conversazione. È importante tenere traccia delle informazioni perché dà la possibilità di tenere traccia del rapporto di successo per i tentativi riusciti e non riusciti.

    • Azione: informazioni sullo stato di partecipazione come guest, che consentono di rilevare i problemi e il rapporto di successo in ogni fase. Ad esempio, invia le informazioni sull'esito positivo o negativo durante la creazione della riunione o l'accesso come tentativo guest.
    join_guest(GuestMeetingCreationServiceError)

    Informazioni sull'errore di creazione di una riunione guest causato dal problema del servizio.

    • RequestId: le informazioni sull'identificatore della richiesta vengono usate per rilevare i problemi che si verificano nuovamente nella situazione se l'utente tenta di partecipare alla conversazione decine di volte a causa di qualche problema e di distinguerlo dalla situazione in cui si verificano gli stessi problemi per decine di utenti diversi.
    • TimedOut: informazioni sul superamento del limite di tempo. I dati inviati potrebbero essere solo veritá o falsi.
    • StatusCode: il codice di stato è un numero che fornisce le informazioni sulla radice del problema relativo all'unione, ad esempio un problema con un server.
    • URL: le informazioni sull'indirizzo URL vengono usate per verificare il motivo per cui l'utente guest ha avuto un problema con l'aggiunta.
    join_link_resolution

    Bundle di eventi che monitora la funzionalità dell'uso del collegamento di join.

    Attributi comuni per gli eventi join_link_resolution.

    join_link_resolution(JoinLinkResolutionError)

    Informazioni sul problema relativo al collegamento di join.

    • ResolutionError: informazioni sull'origine del problema relativo alla partecipazione tramite il collegamento. Potrebbe essere ad esempio un problema con l'identificazione del thread specificata.
    • Azione: informazioni sullo stato del tentativo di azione, del controllo o dell'errore. Le informazioni vengono usate per calcolare il rapporto di successo.
    join_link_resolution(ShortIdResolutionServiceSuccess)

    Informazioni sulla creazione di un identificatore breve per un collegamento breve. Questi dati vengono inviati per calcolare il rapporto di successo e tenere traccia del corretto funzionamento di questo servizio.

    • ShortId: le informazioni sull'identificatore breve vengono usate per rilevare i problemi che si verificano nuovamente nella situazione se l'utente tenta di partecipare alla conversazione decine di volte a causa di qualche problema e di distinguerlo dalla situazione in cui si verificano gli stessi problemi per decine di utenti diversi.
    • ConversationId: le informazioni sull'identificatore di copertura vengono usate per rilevare i problemi che si verificano nuovamente nella situazione se l'utente tenta di partecipare alla conversazione decine di volte a causa di qualche problema e distinguerlo dalla situazione in cui si verificano gli stessi problemi per decine di utenti diversi.
    • Azione: informazioni sullo stato del tentativo di azione, del controllo o dell'errore. Le informazioni vengono usate per calcolare il rapporto di successo.
    join_link_resolution(ShortIdResolutionServiceError)

    Informazioni sui problemi relativi alla creazione di un breve identificatore per un collegamento breve. Viene monitorato per rivelare eventuali problemi relativi alla partecipazione alle riunioni con l'uso del collegamento.

    • RequestId: le informazioni sull'identificatore della richiesta vengono usate per rilevare i problemi che si verificano nuovamente nella situazione se l'utente tenta di partecipare alla conversazione decine di volte a causa di qualche problema e di distinguerlo dalla situazione in cui si verificano gli stessi problemi per decine di utenti diversi.
    • TimedOut: informazioni sul superamento del limite di tempo. I dati inviati potrebbero essere solo veritá o falsi.
    • StatusCode: il codice di stato è un numero che fornisce le informazioni sulla radice del problema relativo all'unione, ad esempio un problema con un server.
    • ShortId: le informazioni sull'identificatore breve vengono usate per rilevare i problemi che si verificano nuovamente nella situazione se l'utente tenta di partecipare alla conversazione decine di volte a causa di qualche problema e di distinguerlo dalla situazione in cui si verificano gli stessi problemi per decine di utenti diversi.
    • ConversationId: le informazioni sull'identificatore di copertura vengono usate per rilevare i problemi che si verificano nuovamente nella situazione se l'utente tenta di partecipare alla conversazione decine di volte a causa di qualche problema e distinguerlo dalla situazione in cui si verificano gli stessi problemi per decine di utenti diversi.
    • Azione: informazioni sullo stato del tentativo di azione, del controllo o dell'errore. Le informazioni vengono usate per calcolare il rapporto di successo.
    join_link_retrieval

    Bundle di eventi che monitora la funzionalità di creazione di collegamenti di join.

    Attributi comuni per gli eventi join_link_retrieval.

    • Azione: informazioni sull'operazione riuscita o sull'errore con recupero del collegamento di join.
    join_link_retrieval(JoinLinkRetrievalServiceSuccess)

    Invio dell'evento quando il collegamento di partecipazione è stato creato correttamente. Queste informazioni vengono inviate per tenere traccia del rapporto di successo.

    • ConversationId: le informazioni sull'identificatore di copertura vengono usate per rilevare successi e problemi che si ricorrenza nella situazione se l'utente tenta di partecipare alla conversazione decine di volte a causa di qualche problema e distinguerlo dalla situazione in cui si verificano gli stessi problemi per decine di utenti diversi.
    • ShortId: le informazioni sull'identificatore breve vengono usate per rilevare i successi e i problemi che si verificano nuovamente nella situazione se l'utente tenta di partecipare alla conversazione decine di volte a causa di qualche problema e distinguerlo dalla situazione in cui si verificano gli stessi problemi per decine di utenti diversi.
    join_link_retrieval(JoinLinkRetrievalServiceError)

    L'invio dell'evento quando il collegamento di partecipazione non è stato creato correttamente. Queste informazioni vengono registrate per rilevare eventuali problemi relativi al funzionamento del servizio.

    • RequestId: le informazioni sull'identificatore della richiesta vengono usate per rilevare i problemi che si verificano nuovamente nella situazione se l'utente tenta di partecipare alla conversazione decine di volte a causa di qualche problema e di distinguerlo dalla situazione in cui si verificano gli stessi problemi per decine di utenti diversi.
    • IsTimedOut: informazioni sul superamento del limite di tempo. I dati inviati potrebbero essere solo veritá o falsi.
    • StatusCode: il codice di stato è un numero che fornisce le informazioni sulla radice del problema relativo all'unione, ad esempio un problema con un server.
    • URL: le informazioni sull'indirizzo URL vengono usate per verificare il motivo per cui l'utente guest ha avuto un problema con l'aggiunta.
    • ConversationId: le informazioni sull'identificatore di copertura vengono usate per rilevare successi e problemi che si ricorrenza nella situazione se l'utente tenta di partecipare alla conversazione decine di volte a causa di qualche problema e distinguerlo dalla situazione in cui si verificano gli stessi problemi per decine di utenti diversi.
    • ShortId: le informazioni sull'identificatore breve vengono usate per rilevare i successi e i problemi che si verificano nuovamente nella situazione se l'utente tenta di partecipare alla conversazione decine di volte a causa di qualche problema e distinguerlo dalla situazione in cui si verificano gli stessi problemi per decine di utenti diversi.
    navigation_deeplink(OpenDeepLink)

    Evento inviato quando si tenta di risolvere un collegamento di accesso dall'esterno alla destinazione all'interno di Skype.

    • JoinLinkPath: consente di sapere che il collegamento di accesso che stiamo elaborando è un JoinLink e da dove proviene (all'interno o all'esterno dell'app).
    • UrlAction: parametro url azione di un collegamento di accesso Skype, che fornisce le informazioni sul tipo di azioni che l'utente sta tentando di usare. Ad esempio, in aсcess link "skype:?action=captureavatar", captureavatar è un UrlAction e aprirà la finestra di dialogo di acquisizione avatar.
    • Azione: nome dell'evento Acccess Link attualmente monitorato.
    message_sent

    Tiene traccia del momento in cui l'utente invia un messaggio, usato per la valutazione delle metriche di integrità del recapito dei messaggi end-to-end.

    • ReceiverMri - Identità tecnica del ricevitore utilizzata tra i servizi di chat.
    • ReceiverUserId - Receiver skype ID.
    • ClientMessageId: ID messaggio costruito sul lato client dei mittenti.
    • EndpointId: ID endpoint di messaggistica univoco.
    • RegistrationId - ID di registrazione del dispositivo univoco.
    • OneOnOneThreadId: ID thread univoco 1:1 nel caso in cui il messaggio sia stato inviato in una conversazione 1:1.
    • CharacterCount: numero di caratteri del contenuto del messaggio (0 -> eliminazione del messaggio).
    • PostSource: origine del post del messaggio, nome della posizione da cui è stata avviata la richiesta di messaggio.
    • EmoticonCount: monitoraggio del numero di emoticon fornite da Skype nel messaggio per assicurarsi che Skype emoticon funzionino.
    • NativeEmojiCount- Monitoraggio del numero di emoji non fornite da Skype nel messaggio per assicurarsi che funzionino anche queste emoji.
    • HasWikiMarkup - Monitoraggio dell'integrità e dell'uso di altre opzioni di modifica per i messaggi.
    • MessageCorrelationId: ID di correlazione univoco del messaggio usato per la correlazione E2E tra i sistemi.
    • MessageType : tipo di messaggio di alto livello (Testo, Foto, File, ...).
    • MessageRawType - Tipo di messaggio dettagliato (RichText/Media_Video, RichText/Sms, ...).
    • IsOwnMessage: flag che indica che l'utente è il mittente del messaggio correlato.
    • ConversationId: ID conversazione univoco.
    • IsBotConversation: contrassegna se la conversazione è con bot.
    • IsGroupConversation: contrassegna se la conversazione è una conversazione di gruppo.
    • IsEncryptedConversation: contrassegna se la conversazione è privata.
    • IsBookmarkConversation: contrassegna se la conversazione è una conversazione con segnalibri.
    • IsMeetNowThread: contrassegna se la conversazione è conversazione Meet Now.
    • MriNamespace - Spazio dei nomi delle conversazioni per comprendere il tipo di interoperabilità della conversazione, bot, gruppo e così via.
    • ThreadSuffix - Suffisso del thread consente di identificare il tipo di thread che può essere semplicemente un gruppo come o essere una caratteristica specifica (crittografata, oneToOne ...).
    message_read

    Tiene traccia del momento in cui il messaggio viene letto in conversazioni 1:1, usato come parte della definizione di un utente attivo.

    • MessageCorrelationId: ID di correlazione univoco del messaggio usato per la correlazione E2E tra i sistemi.
    • MessageRawType - Tipo di messaggio dettagliato (RichText/Media_Video, RichText/Sms, ...).
    • IsOwnMessage: flag che indica che l'utente è il mittente del messaggio correlato.
    • ConversationId: ID conversazione univoco.
    • IsBotConversation: contrassegna se la conversazione è con bot.
    • IsGroupConversation: contrassegna se la conversazione è una conversazione di gruppo.
    • IsEncryptedConversation: contrassegna se la conversazione è privata.
    • IsBookmarkConversation: contrassegna se la conversazione è una conversazione con segnalibri.
    • IsMeetNowThread: contrassegna se la conversazione è conversazione Meet Now.
    • MriNamespace - Spazio dei nomi delle conversazioni per comprendere il tipo di interoperabilità della conversazione, bot, gruppo e così via.
    • ThreadSuffix - Suffisso del thread consente di identificare il tipo di thread che può essere semplicemente un gruppo come o essere una caratteristica specifica (crittografata, oneToOne ...).
    people_presence_error

    Se l'utente voleva cambiare lo stato presenza (Online, offline, occupato e così via) e l'applicazione non poteva elaborare questo desiderio con successo, è fondamentale segnalare tutti i problemi.

    • Origine: informazioni sull'elemento dell'applicazione usato per modificare lo stato presenza. Queste informazioni sono importanti per vedere quale elemento dell'applicazione potrebbe aver causato problemi.
    people_syncAddressBookDialog

    Insieme di informazioni sul processo di caricamento della finestra di dialogo Rubrica. È costituito dai campi che descrivono i passaggi necessari per caricare correttamente la finestra di dialogo. Ogni passaggio ha lo stato impostato su true/granted se il passaggio è andato bene o falso/negato se non è riuscito o non è stato ancora eseguito. Raccolta per misurare l'integrità del flusso di importazione della Rubrica.

    • DidPressNextOnValueProp: questo campo conferma se qualcuno ha fatto clic sul pulsante "Avanti". Questo campo può essere impostato solo su valore vero o falso.
    • DidHavePermission: questo campo informa sull'autorizzazione concessa dall'utente per la sincronizzazione con i contatti. Può essere configurato solo per concedere o impostare un valore falso.
    • DidPromptBefore : DidPromptBefore passa le informazioni se all'utente è stato richiesto di sincronizzare i contatti in precedenza.
    • DidRequestPermission: questo campo indica se all'utente è stata richiesta l'autorizzazione per sincronizzare i contatti. Questo campo può essere impostato solo su valore vero o falso.
    • DidGrantPermission: se l'utente ha concesso l'autorizzazione per usare l'elenco dei contatti, questo campo verrà impostato come true. Nell'altro caso sarà falso.
    • DidStartSync: informazioni sull'avvio del processo di sincronizzazione dell'elenco contatti. Può essere impostato solo su valore vero o falso.
    • DidVisitPrivacyStatement: questo campo è impostato su true se l'utente ha visitato l'informativa sulla privacy. Il valore predefinito di questo campo è false.
    • DidSeeLearnMoreButton: questo campo invia il valore true quando può essere impostato solo su valore true o false.
    • DidVisitLearnMorePopup: se l'utente ha visitato la finestra popup "Altre informazioni", questo valore verrà impostato su true se non sarà false.
    • Origine: posizione in cui si trovava l'utente quando è stata avviata la finestra di dialogo.
    • Durata: quanto tempo è trascorso tra l'apertura e la chiusura della finestra di dialogo.
    • OnboardingDisplayOrder - Numero di posizione della finestra di dialogo durante l'onboarding.
    • OnboardingStepsCount - Numero di passaggi di onboarding.
    • Exit - Tipo di chiusura della finestra di dialogo.
    • IsNewUser: il campo indica se l'utente è nuovo.
    people_contacts_action(GetContacts)

    Stiamo misurando il rapporto tra guasti e successi della sincronizzazione dell'elenco contatti per determinare l'integrità dell'applicazione.

    • IsFromServer: informazioni importanti per comprendere l'origine del potenziale problema.
    • CodiceErrore: codice di errore specifico per identificare il tipo di errore.
    • Azione: tipo dell'azione eseguita, ad esempio la ricezione dell'elenco contatti, l'aggiunta di un contatto, la rimozione del contatto e così via.
    • Stato: lo stato dell'azione eseguita può essere un errore o un successo.
    settings_privacy(SendFullTelemetry)

    Le informazioni sulle preferenze dell'utente inviano tutti i dati di telemetria necessari e facoltativi per migliorare Skype.

    • DidGrantPermission: informazioni su come concedere l'autorizzazione a inviare tutte le informazioni di telemetria. Può essere solo "sì" o "no".
    • Origin: il luogo, elemento dell'applicazione in cui è stata visualizzata l'opzione.
    • Azione: posizione, il tipo di azione che ha avviato la registrazione delle informazioni.
    chat_service_bundle_processing_failure

    Informazioni sul problema con l'elaborazione del bundle costituito dalle attività per l'aggiornamento e la sincronizzazione delle informazioni sulle converstazioni, messaggi e così via.

    • descrizione: le informazioni sullo stadio in cui si è verificato il problema durante la pre-elaborazione o l'elaborazione.
    messaging_e2ee

    Gruppo di eventi che monitorano l'integrità della funzionalità "conversazione privata" per garantire il funzionamento della crittografia.

    Attributi comuni per gli eventi messaging_e2ee.

    • Azione: tipo di evento, ad esempio Invita, Accetta, Conferma, Rifiuta, DecrittografiaFailure, EncryptionFailure.
    • Status: risultato finale del stabilire il collegamento. Può essere solo due valori un successo o un fallimento.
    • Motivo: informazioni aggiuntive sulla fonte probabile del problema.
    messaging_e2ee(Conferma)

    Evento di conferma per la riuscita della conversazione crittografata. Le informazioni vengono raccolte per calcolare il rapporto di successo e tenere traccia dell'integrità del servizio.

    • IsAutoConfirm: informazioni su come stabilire la fine della conversazione crittografata.
    messaging_e2ee(Rifiuta)

    Evento inviato quando la creazione di una conversazione crittografata non è riuscita. Rispetto agli eventi riusciti per rilevare errori nell'infrastruttura.

    • RejectionReason: informazioni sull'origine del problema con la conversazione crittografata. Ad esempio, se è stato un utente che ha rifiutato volentieri di partecipare alla conversazione in modalità privata (crittografata) o se si è verificato un problema con la crittografia/decrittografia e non è affatto correlato all'azione utente.
    messaging_e2ee(Riprova)

    Informazioni sul nuovo tentativo di stabilire la connessione.

    • RetryType: informazioni sul tipo di ripetizione del tentativo.
    messaging_e2ee(EncryptionFailure)

    Le informazioni sul problema con il processo di crittografia.

    messaging_e2ee(DecryptionFailure)

    Le informazioni sul problema con il processo di decrittografia.

    people_census

    La telemetria del census contiene un riepilogo dei conteggi dei contatti e dei diversi conteggi delle conversazioni, ad esempio il numero di Skype o contatti telefonici o il numero di conversazioni crittografate a cui l'utente ha partecipato. Queste informazioni ci consentono di identificare le caratteristiche critiche.

    • ConversationsCountTotal: numero totale di conversazioni note all'utente.
    • ConversationsCountDisplayable: numero di tutte le conversazioni visualizzabili in quanto alcune conversazioni non vengono visualizzate (vuote, l'utente non è più un membro, bloccato e così via).
    • ConversationsCountDisplayed: numero di conversazioni visualizzate, sottoinsieme di conversazioni visualizzabili a seconda delle condizioni di filtro correnti.
    • RecentListConversationsCount: numero totale di conversazioni recenti.
    • RecentListSkype1on1ConversationsCount - Numero di conversazioni 1on1.
    • RecentListSkypeGroupConversationsCount - Numero di conversazioni di gruppo.
    • RecentListSkypeBotConversationsCount - Numero di conversazioni bot.
    • RecentListPstnConversationsCount - Numero di conversazioni PSTN.
    • RecentListPrivateConversationsCount: numero di conversazioni private.
    • RecentListConversationsWithTabsCount: numero di conversazioni visualizzate dall'utente.
    • RecentListOtherConversationsCount: numero di conversazioni escluse bot, 1on1, PSTN, private o di gruppo.
    • Muted1on1ConversationsCount - Numero di conversazioni 1on1 disattivate.
    • MutedGroupConversationsCount - Numero di conversazioni di gruppo disattivate.
    • SmartMutedConversationsCount- Numero di conversazioni con audio disattivato intelligente.
    • TranslatedConversationsCount: numero di conversazioni che l'utente ha scelto di usare per la traduzione.
    • ManuallyAddedContactsCount: numero di profili aggiunti manualmente dall'utente.
    • BlockedContactsCount: numero di profili bloccati dall'utente.
    • BotsContactsCount: numero di bot aggiunti dall'utente.
    • FavoritesContactsCount: numero di profili contrassegnati come selezionati.
    • AllNonBlockedContactsCount: numero totale di profili non bloccati dall'utente.
    • OneWayShortCircuitContactsCount: numero di profili suggeriti all'utente.
    • TwoWayShortCircuitContactsCount: numero di profili precedenti a gennaio 2017 aggiunti automaticamente come amici.
    • PstnContactsCount: numero di contatti telefonici dell'utente.
    • EngagedContactsCount: numero di profilo con cui l'utente ha avuto una conversazione negli ultimi 30 giorni.
    • AllShownContactsCount: numero totale di profili disponibili per un utente.
    • RemovedAuthorizedContactsCount: numero di profili autorizzati ma non aggiunti manualmente dall'utente.
    messaging_notification

    Informazioni di notifica di tipo avviso popup usate per l'affidabilità end-to-end, verifica del recapito dei messaggi fino a quando non ne informa l'utente.

    • NotificationAction: l'azione di notifica, può essere InterruptUser, InformUserExternal, Ignore.
    • IsSystemNotification: valore booleano indicato se la notifica è una notifica di sistema.
    • Azione: l'azione di notifica può essere toccata, panoramica, ignorata, visualizzata, azione rapida.
    • ToastType: tipo di notifica, può essere Virgolette, Menzione, RegularMessage, SystemAlert, Reazione, AddToConversation, ScheduledCall.
    • IsGroupConversation: valore booleano che indica se la notifica era correlata a una conversazione di gruppo.
    • ConversationId: ID conversazione univoco a.
    messaging_share_to_skype

    Evento che tiene traccia delle informazioni sull'utilizzo della condivisione in Skype funzionalità.

    • Azione: azione da tenere traccia (Condividi, Apri).
    • IsSharedToContact : tiene traccia se il file è stato condiviso con il contatto.
    • CodiceErrore: codice di errore specifico per identificare il tipo di errore.
    • IsSendingVideo - Monitora se il contenuto condiviso è un video.
    • IsSendingImage: traccia se il contenuto condiviso è un'immagine.
    • Tipo - Tiene traccia del tipo di contenuto condiviso.
    messaging_action

    Evento che l'utente azioni sui messaggi, per comprendere l'integrità e l'uso delle interazioni di base del messaggio.

    Attributi comuni per gli eventi messaging_action.

    • Azione: tipo di azione del messaggio eseguita (Copia/Modifica/Elimina/Inoltra/Offerta...).
    • Origin : componente dell'applicazione, posizione da cui sono originati i messaggi.
    • TimeToActionDuration: differenza di ora tra l'ora di invio originale del messaggio e l'azione del messaggio utente.
    • DocId: ID documento in caso di annullamento o ripetizione dell'invio di un messaggio non riuscito, in quanto fornisce informazioni più dettagliate sul motivo dell'errore.
    • MessageCorrelationId: ID di correlazione univoco del messaggio usato per la correlazione E2E tra i sistemi.
    • MessageType : tipo di messaggio di alto livello (Testo, Foto, File, ...).
    • MessageRawType - Tipo di messaggio dettagliato (RichText/Media_Video, RichText/Sms, ...).
    • IsOwnMessage: flag che indica che l'utente è il mittente del messaggio correlato.
    • ConversationId: ID conversazione univoco.
    • IsBotConversation: contrassegna se la conversazione è con bot.
    • IsGroupConversation: contrassegna se la conversazione è una conversazione di gruppo.
    • IsEncryptedConversation: contrassegna se la conversazione è privata.
    • IsBookmarkConversation: contrassegna se la conversazione è una conversazione con segnalibri.
    • IsMeetNowThread: contrassegna se la conversazione è conversazione Meet Now.
    • MriNamespace - Spazio dei nomi delle conversazioni per comprendere il tipo di interoperabilità della conversazione, bot, gruppo e così via.
    • ThreadSuffix - Suffisso del thread consente di identificare il tipo di thread che può essere semplicemente un gruppo come o essere una caratteristica specifica (crittografata, oneToOne ...).
    messaging_action(Inoltra)

    Monitoraggio dell'azione di inoltro dei messaggi.

    • SkypeConversationCount: numero di conversazioni skype a cui è stato inoltrato un messaggio selezionato.
    • PrivateConversationCount: numero di conversazioni private/crittografate a cui è stato inoltrato un messaggio selezionato.
    • SmsConversationCount: numero di conversazioni sms a cui è stato inoltrato un messaggio selezionato.
    messaging_action(ShareFile)

    Monitoraggio dell'azione di condivisione file.

    • IsShared: contrassegna se la condivisione è stata riuscita.
    • Errore: dettagli dell'errore nel caso in cui la condivisione del file non sia riuscita.
    • FileExtension : estensione del file.
    messaging_action(offerta)

    Messaggio di monitoraggio che cita l'azione.

    • QuotesByteType: tipo del trigger che ha avviato l'virgoletta originale (Menu, Scorrimento rapido, CopiaPaste ...).
    messaging_action(ClearQuote)

    Monitoraggio della cancellazione dell'offerta del messaggio selezionata in precedenza.

    • QuotesByteType: tipo del trigger che ha avviato l'virgoletta originale (Menu, Scorrimento rapido, CopiaPaste ...).
    messaging_action(KeyboardCopy)

    Monitoraggio della copia tramite l'azione della tastiera.

    • MessagesCount: numero di messaggi selezionati su cui è stata eseguita l'azione della tastiera.
    messaging_action(KeyboardPaste)

    Monitoraggio del messaggio Incolla tramite l'azione della tastiera.

    • MessagesCount: numero di messaggi selezionati su cui è stata eseguita l'azione della tastiera.
    messaging_action(SelectMessages)

    Azione di monitoraggio su più messaggi selezionati.

    • SelectedMessagesCount: numero di messaggi selezionati su cui è stata eseguita l'azione.
    • SelectedMessagesAction: azione effettiva eseguita sui messaggi selezionati dall'utente.
    • ForwardToConversationCount: numero di conversazioni a cui sono stati inoltrati i messaggi.
    • SelectedMessagesDisabledCopy: numero di errori dalla selezione per cui l'opzione Copia è stata disabilitata.
    • SelectedMessagesDisabledRemove: numero di errori dalla selezione per cui l'opzione Rimuovi è stata disabilitata.
    • SelectedMessagesDisabledForward: numero di messaggi della selezione per cui l'opzione Inoltra è stata disabilitata.
    messaging_action(Annulla)

    Monitoraggio dell'annullamento dell'invio di messaggi.

    messaging_action(AnnullaRejected)

    Monitoraggio dell'annullamento dell'invio di un messaggio che non è già stato inviato.

    messaging_action(Riprova)

    Monitoraggio dell'azione Riprova in un invio di messaggi non riusciti.

    messaging_action(ShowReportedMessage)

    Monitoraggio della visualizzazione del messaggio segnalato.

    messaging_action(Copia)

    Monitoraggio dell'azione di copia su un messaggio.

    messaging_action(CopyLink)

    Azione di monitoraggio del collegamento copia.

    messaging_action(Elimina)

    Azione di monitoraggio dell'eliminazione del messaggio.

    messaging_action(Modifica)

    Monitoraggio dell'azione di modifica del messaggio.

    messaging_action(MarkMessageUnread)

    Monitoraggio del contrassegno della conversazione come da leggere dal messaggio.

    messaging_action(DismissActionMenu)

    Monitoraggio della chiusura del menu dell'azione messaggio senza selezionare l'opzione.

    messaging_action(DragDropFromConversationToRecentLists)

    Monitoraggio del trascinamento della selezione nell'azione di conversazione.

    messaging_action(AddBookmark)

    Monitoraggio dell'aggiunta di un'azione segnalibro messaggio.

    messaging_action(RemoveBookmark)

    Monitoraggio dell'azione di rimozione dei messaggi con segnalibro.

    onboarding_setup

    Bundle di eventi correlati alla procedura guidata first run experience (FRE). Raccolti per misurare l'integrità della procedura guidata FRE.

    Attributi comuni per gli eventi di onboarding_setup.

    • DialogOrigin: posizione all'interno dell'applicazione da cui è stata chiamata la finestra di dialogo.
    • IsNewUser: se l'utente accede per la prima volta a Skype, viene creato Skype profilo federato. Come esempio, l'utente può essere trovato ora tramite Skype directory di ricerca.
    onboarding_setup(avviato)

    Gli eventi vengono inviati all'avvio della procedura guidata FRE.

    • DialogOrigin: posizione all'interno dell'applicazione da cui è stata chiamata la finestra di dialogo.
    • AppState - Stato corrente dell'applicazione, "in background" o "attivo".
    • StepSequence - Elenco ordinato dei passaggi visualizzati durante la procedura guidata FRE.
    • NotificationsPermission - Autorizzazione corrente per le notifiche di sistema.
    • CameraPermission - Autorizzazione corrente per la fotocamera.
    • MicrophonePermission : autorizzazione corrente per il microfono.
    • ContactsPermission: autorizzazione corrente per i contatti.
    onboarding_setup(finito)

    L'evento viene inviato al termine della procedura guidata FRE.

    • Durata: tempo compreso tra l'inizio e la fine della procedura guidata FRE.
    • DialogOrigin: posizione all'interno dell'applicazione da cui è stata chiamata la finestra di dialogo.
    • Operazione riuscita: risultato della procedura guidata FRE.
    • StepSequence - Elenco ordinato dei passaggi visualizzati durante la procedura guidata FRE.
    onboarding_user_status

    L'evento viene inviato per riepilogare le impostazioni utente al termine della procedura guidata FRE. Raccolti per misurare l'integrità della procedura guidata FRE.

    • AvatarPolicy - Stato della visibilità dell'avatar per altri utenti.
    • AvatarState - Se l'utente ha o meno un avatar.
    • SetupWizardCompletionTimestamp: indicatore di data e ora in cui è stata completata la procedura guidata FRE.
    • UserIsNew: se l'utente accede per la prima volta a Skype, viene creato Skype profilo federato. Come esempio, l'utente può essere trovato ora tramite Skype directory di ricerca.
    • NotificationsPermission - Autorizzazione corrente per le notifiche di sistema.
    • CameraPermission - Autorizzazione corrente per la fotocamera.
    • MicrophonePermission : autorizzazione corrente per il microfono.
    • ContactsPermission: autorizzazione corrente per i contatti.
    Perf

    Invia metriche di prestazioni di vari processi, usati per monitorare e migliorare le prestazioni di Skype.

    • Scenario: nome del processo che viene misurato, ad esempio avvio, ricerca, rendering e così via.
    • Durata: durata in millisecondi del tempo necessario per completare il processo.
    • IsZeroTermSearch: indica se la query di ricerca è vuota.
    • Endpoint: endpoint di ricerca dei messaggi usato.
    • SearchLimit - Dimensione pagina di ricerca messaggi.
    • CodiceErrore: codice di errore nel caso in cui i risultati della ricerca non vengano recuperati.
    • ErrorMessage: descrizione dell'errore nel caso in cui i risultati della ricerca non vengano recuperati.
    • WasNetworkAvailable: indica se il client era connesso alla rete.
    • AdditionalLoading: indica se il messaggio non è stato memorizzato nella cache.
    • QueryLength: numero di caratteri nella query di ricerca.
    • Origin: il componente in cui è stata originata la ricerca.
    • SearchResultsListOrigin: componente da cui è stata originata la ricerca, nel caso in cui la ricerca sia stata eseguita in SearchResultsList.
    • RequestStepDuration: intervallo di tempo tra la prima richiesta di ricerca e la ricezione dell'ultima richiesta di ricerca, nel caso di una ricerca composta.
    • PublicDirectoryRequestDuration: tempo tra la richiesta di ricerca della directory pubblica e l'invio dei risultati.
    • MessageRequestDuration: intervallo di tempo tra la richiesta di ricerca del messaggio e la ricezione dei risultati.
    • IndexedDbRequestDuration: tempo di invio tra la richiesta di ricerca IndexedDB e la ricezione dei risultati.
    • BotsRequestDuration: tempo di invio tra la richiesta di ricerca di bot e la ricezione dei risultati.
    • AllPeopleRequestDuration: il tempo che intercorrono tra la richiesta di ricerca di tutti gli utenti è stato inviato fino alla ricezione dei risultati.
    • FastContactsRequestDuration: il tempo tra la richiesta di ricerca dei contatti veloci è stato inviato fino a quando non sono stati ricevuti i risultati.
    • MessageInConversationRequestDuration: tempo di invio tra la richiesta di ricerca del messaggio e la ricezione dei risultati.
    Scenario

    Attributi comuni per gli eventi di scenario.

    • ScenarioName: nome dello scenario attualmente monitorato.
    • ScenarioId: consente il raggruppamento di diversi passaggi in questa istanza dello scenario.
    scenario(LoginAuth)

    Inviato durante diverse fasi di accesso/up per monitorare l'integrità del servizio di accesso/accesso.

    • ScenarioAction_service : nome del servizio, ad esempio 'MSA'.
    • ScenarioAction_scenario - Nome scenario.
    • ScenarioAction_errorName - Nome errore.
    • ScenarioAction_statusCode - Codice di errore di stato.
    • ScenarioAction_requestId - ID univoco per la richiesta.
    • ScenarioAction_attempt - Numero di attept per la richiesta.
    • ScenarioAction_step_name: nome di questo passaggio senario.
    • ScenarioAction_step_duration - Durata passaggio scenario. Indicatore delle prestazioni di questo passaggio.
    • ScenarioAction_total_duration: durata totale di questo scenario.
    • ScenarioAction_is_final: indicatore se si tratta di un passaggio finale dello scenario.
    • ScenarioAction_target_duration_ms - Durata fase di destinazione.
    • ScenarioAction_step_name_started: durata del passaggio "avviato".
    • ScenarioAction_error_description: se si è verificato un errore, la descrizione dell'errore viene passata qui.
    scenario(AppStartup)

    Misura della durata di avvio in base a diverse fasi, utilizzate per identificare colli di bottiglia e integrità dell'applicazione.

    • ScenarioAction_currentIntent - Intento di avvio (Push, Chat, Chiamata, Tastiera, Recenti, JoinMeetNow, Altro).
    • ScenarioAction_intentBased: contrassegna se l'avvio è basato sull'intento.
    • ScenarioAction_step_name_phase0 - Durata della fase di avvio 0.
    • ScenarioAction_step_name_phase1 - Durata della fase di avvio 1.
    • ScenarioAction_step_name_phase2 - Durata della fase di avvio 2.
    • ScenarioAction_step_name_phase3 - Durata della fase 3 di avvio.
    • ScenarioAction_step_name_phase4 - Durata della fase di avvio 4.
    • ScenarioAction_step_name_phase5 - Durata della fase di avvio 5.
    • ScenarioAction_step_name: nome di questo passaggio senario.
    • ScenarioAction_step_duration - Durata passaggio scenario. Indicatore delle prestazioni di questo passaggio.
    • ScenarioAction_total_duration: durata totale di questo scenario.
    • ScenarioAction_is_final: indicatore se si tratta di un passaggio finale dello scenario.
    • ScenarioAction_target_duration_ms - Durata fase di destinazione.
    • ScenarioAction_step_name_started: durata del passaggio "avviato".
    • ScenarioAction_error_description: se si è verificato un errore, la descrizione dell'errore viene passata qui.
    scenario(AppStartupIntent)

    Misura della durata di avvio in base a diverse fasi e contesto di intenti, utilizzati per identificare colli di bottiglia e integrità dell'applicazione.

    • ScenarioAction_AppState: numero che rappresenta lo stato dell'app, ad esempio "Attivo" o "Sfondo".
    • ScenarioAction_StartupContext - Contesto di avvio (Sconosciuto, Push, Recenti, Chat, In ingresso, Tastiera).
    • ScenarioAction_ColdStartup: contrassegno che indica se si tratta di "avvio a freddo".
    • ScenarioAction_ColdStartup_step_duration - Fase dello scenario "avvio a freddo".
    • ScenarioAction_ColdStartup_total_duration - Durata totale dello scenario fino al passaggio di "avvio a freddo".
    • ScenarioAction_intentBased - Contrassegna se l'avvio è basato sullo scopo (ad esempio, apre una chat o una chiamata).
    • ScenarioAction_reason - Motivo di riattivazione dell'app (ColdStartup, AppStateChange, Push, LocalNotification, TrouterMessage).
    • ScenarioAction_Phase0_step_duration - Durata della fase di avvio 0.
    • ScenarioAction_Phase0_total_duration: durata totale fino a questo passaggio della misurazione.
    • ScenarioAction_Phase1_step_duration - Durata della fase di avvio 1.
    • ScenarioAction_Phase1_total_duration : durata totale fino a questo passaggio della misurazione.
    • ScenarioAction_Phase2_step_duration - Durata della fase 2 di avvio.
    • ScenarioAction_Phase2_total_duration: durata totale fino a questo passaggio della misurazione.
    • ScenarioAction_Phase3_step_duration - Durata della fase 3 di avvio.
    • ScenarioAction_Phase3_total_duration: durata totale fino a questo passaggio della misurazione.
    • ScenarioAction_Phase4_step_duration - Durata della fase di avvio 4.
    • ScenarioAction_Phase4_total_duration: durata totale fino a questo passaggio della misurazione.
    • ScenarioAction_Phase5_step_duration - Durata della fase di avvio 5.
    • ScenarioAction_Phase5_total_duration : durata totale fino a questo passaggio della misurazione.
    • ScenarioAction_CheckAppState_step_duration - Durata del passaggio "Controllo dello stato dell'app".
    • ScenarioAction_CheckAppState_total_duration: durata totale fino a questo passaggio della misurazione.
    • ScenarioAction_StartedProcessingLocalNotification_step_duration - Durata del passaggio "avviato l'elaborazione della notifica locale".
    • ScenarioAction_StartedProcessingLocalNotification_total_duration: durata totale fino a questo passaggio della misurazione.
    • ScenarioAction_StartedProcessingPush_step_duration - Durata del passaggio "avvio dell'elaborazione della notifica push".
    • ScenarioAction_StartedProcessingPush_total_duration: durata totale fino a questo passaggio della misurazione.
    • ScenarioAction_PushProcessingComplete_step_duration - Durata del passaggio "Elaborazione delle notifiche push completata".
    • ScenarioAction_PushProcessingComplete_total_duration: durata totale fino a questo passaggio della misurazione.
    • ScenarioAction_IncomingCallPush_step_duration - Durata del passaggio "Notifica push chiamata in arrivo".
    • ScenarioAction_IncomingCallPush_total_duration: durata totale fino a questo passaggio della misurazione.
    • ScenarioAction_NotifyingCallee_step_duration - Durata del passaggio "notifica al destinatario della chiamata".
    • ScenarioAction_NotifyingCallee_total_duration: durata totale fino a questo passaggio della misurazione.
    • ScenarioAction_DisplayIncomingCallNotification_step_duration - Durata del passaggio "visualizzazione della notifica di chiamata in arrivo".
    • ScenarioAction_DisplayIncomingCallNotification_total_duration: durata totale fino a questo passaggio della misurazione.
    • ScenarioAction_PresentIncomingRing_step_duration - Durata del passaggio "Presenta anello in arrivo".
    • ScenarioAction_PresentIncomingRing_total_duration: durata totale fino a questo passaggio della misurazione.
    • ScenarioAction_CallPanelRendered_step_duration - Durata del passaggio "rendering del pannello chiamate".
    • ScenarioAction_CallPanelRendered_total_duration: durata totale fino a questo passaggio della misurazione.
    • ScenarioAction_WillNavigateToRecents_step_duration - Durata del passaggio "si passa ai recenti".
    • ScenarioAction_WillNavigateToRecents_total_duration: durata totale fino a questo passaggio della misurazione.
    • ScenarioAction_RecentsWillMount_step_duration - La durata del passaggio "recenti verrà montata".
    • ScenarioAction_RecentsWillMount_total_duration: durata totale fino a questo passaggio della misurazione.
    • ScenarioAction_ConversationListPanelRendered_step_duration - Durata del passaggio "Rendering del riquadro dell'elenco conversazioni".
    • ScenarioAction_ConversationListPanelRendered_total_duration: durata totale fino a questo passaggio della misurazione.
    • ScenarioAction_RecentsRendered_step_duration - Durata del passaggio "rendering dei recenti".
    • ScenarioAction_RecentsRendered_total_duration: durata totale fino a questo passaggio della misurazione.
    • ScenarioAction_WillNavigateToChat_step_duration - Durata del passaggio "accederà alla chat".
    • ScenarioAction_WillNavigateToChat_total_duration: durata totale fino a questo passaggio della misurazione.
    • ScenarioAction_MessaggeStreamRendered_step_duration - Durata del passaggio "rendering del flusso dei messaggi".
    • ScenarioAction_MessaggeStreamRendered_total_duration: durata totale fino a questo passaggio della misurazione.
    • ScenarioAction_WillNavigateToDialpad_step_duration - Durata del passaggio "si passa alla tastiera".
    • ScenarioAction_WillNavigateToDialpad_total_duration: durata totale fino a questo passaggio della misurazione.
    • ScenarioAction_DialpadRendered_step_duration - Durata del passaggio "rendering della tastiera".
    • ScenarioAction_DialpadRendered_total_duration: durata totale fino a questo passaggio della misurazione.
    • ScenarioAction_step_name: nome di questo passaggio senario.
    • ScenarioAction_step_duration - Durata passaggio scenario. Indicatore delle prestazioni di questo passaggio.
    • ScenarioAction_total_duration: durata totale di questo scenario.
    • ScenarioAction_is_final: indicatore se si tratta di un passaggio finale dello scenario.
    • ScenarioAction_target_duration_ms - Durata fase di destinazione.
    • ScenarioAction_step_name_started: durata del passaggio "avviato".
    • ScenarioAction_error_description: se si è verificato un errore, la descrizione dell'errore viene passata qui.
    scenario(TimeToConnected)

    Tiene traccia del tempo necessario al servizio di chat per stabilire la connessione. Consente di migliorare e tenere traccia dei problemi relativi alla connettività chat.

    • ScenarioAction_ConnectionType - Tipo di connessione, ad esempio "REST".
    • ScenarioAction_ReasonForConnecting - Motivo per la connessione al servizio di chat, ad esempio "In primo piano".
    • ScenarioAction_step_name: nome di questo passaggio senario.
    • ScenarioAction_step_duration - Durata passaggio scenario. Indicatore delle prestazioni di questo passaggio.
    • ScenarioAction_total_duration: durata totale di questo scenario.
    • ScenarioAction_is_final: indicatore se si tratta di un passaggio finale dello scenario.
    • ScenarioAction_target_duration_ms - Durata fase di destinazione.
    • ScenarioAction_step_name_started: durata del passaggio "avviato".
    • ScenarioAction_error_description: se si è verificato un errore, la descrizione dell'errore viene passata qui.
    scenario(AnswerCall)

    Raccolti quando l'utente risponde alla chiamata, aiuta a tenere traccia dell'integrità e dell'affidabilità dello scenario.

    • ScenarioName - AnswerCall.
    • ScenarioAction_step_name: nome di questo passaggio senario.
    • ScenarioAction_step_duration - Durata passaggio scenario. Indicatore delle prestazioni di questo passaggio.
    • ScenarioAction_total_duration: durata totale di questo scenario.
    • ScenarioAction_is_final: indicatore se si tratta di un passaggio finale dello scenario.
    • ScenarioAction_target_duration_ms - Durata fase di destinazione.
    • ScenarioAction_step_name_started: durata del passaggio "avviato".
    • ScenarioAction_error_description: se si è verificato un errore, la descrizione dell'errore viene passata qui.
    scenario(HtmlNotification)

    Tiene traccia dell'affidabilità delle notifiche HTML.

    • ScenarioAction_step_name: nome di questo passaggio senario.
    • ScenarioAction_step_duration - Durata passaggio scenario. Indicatore delle prestazioni di questo passaggio.
    • ScenarioAction_total_duration: durata totale di questo scenario.
    • ScenarioAction_is_final: indicatore se si tratta di un passaggio finale dello scenario.
    • ScenarioAction_target_duration_ms - Durata fase di destinazione.
    • ScenarioAction_step_name_started: durata del passaggio "avviato".
    • ScenarioAction_error_description: se si è verificato un errore, la descrizione dell'errore viene passata qui.
    scenario(tempi di risposta)

    Tenere traccia della velocità di risposta dei componenti dell'interfaccia utente, ad esempio il tempo trascorso tra il clic sul pulsante di disattivazione dell'audio e l'disattivazione effettiva dell'audio del microfono.

    • ScenarioAction_cause: specifica il motivo per cui lo scenario è stato completato, ad esempio ActionClosed, Timeout o Error.
    • ScenarioAction_step_name: nome di questo passaggio senario.
    • ScenarioAction_step_duration - Durata passaggio scenario. Indicatore delle prestazioni di questo passaggio.
    • ScenarioAction_total_duration: durata totale di questo scenario.
    • ScenarioAction_is_final: indicatore se si tratta di un passaggio finale dello scenario.
    • ScenarioAction_target_duration_ms - Durata fase di destinazione.
    • ScenarioAction_step_name_started: durata del passaggio "avviato".
    • ScenarioAction_error_description: se si è verificato un errore, la descrizione dell'errore viene passata qui.
    scenario(ResponsivenessSelectHubTab)

    Tenere traccia della velocità di risposta del cambio di scheda Hub: tempo tra il clic del controllo struttura a schede e la visualizzazione del contenuto.

    • ScenarioAction_cause: specifica il motivo per cui lo scenario è stato completato, ad esempio ActionClosed, Timeout o Error.
    • ScenarioAction_tab: specifica la scheda selezionata.
    • ScenarioAction_step_name: nome di questo passaggio senario.
    • ScenarioAction_step_duration - Durata passaggio scenario. Indicatore delle prestazioni di questo passaggio.
    • ScenarioAction_total_duration: durata totale di questo scenario.
    • ScenarioAction_is_final: indicatore se si tratta di un passaggio finale dello scenario.
    • ScenarioAction_target_duration_ms - Durata fase di destinazione.
    • ScenarioAction_step_name_started: durata del passaggio "avviato".
    • ScenarioAction_error_description: se si è verificato un errore, la descrizione dell'errore viene passata qui.
    scenario(StreamFrom)

    Tiene traccia del tempo necessario per passare alla chat per monitorare le prestazioni e l'integrità del passaggio da una conversazione all'altra.

    • ScenarioAction_origin : posizione di origine nell'app da cui è stata avviata la conversazione. Consente di identificare i punti di ingresso problematici.
    • ScenarioAction_browserOrigin : posizione di origine nel browser da cui è stata avviata la conversazione. Consente di identificare i punti di ingresso problematici.
    • ScenarioAction_step_name: nome di questo passaggio senario.
    • ScenarioAction_step_duration - Durata passaggio scenario. Indicatore delle prestazioni di questo passaggio.
    • ScenarioAction_total_duration: durata totale di questo scenario.
    • ScenarioAction_is_final: indicatore se si tratta di un passaggio finale dello scenario.
    • ScenarioAction_target_duration_ms - Durata fase di destinazione.
    • ScenarioAction_step_name_started: durata del passaggio "avviato".
    • ScenarioAction_error_description: se si è verificato un errore, la descrizione dell'errore viene passata qui.
    sisu_welcome_screen

    Bundle di eventi correlati alla schermata iniziale principale. Raccolti per misurare l'integrità della schermata iniziale principale.

    Attributi comuni per gli eventi di sisu_welcome_screen.

    • Azione : designa l'evento esatto in modo da poter raggruppare gli eventi e misurare l'integrità delle fasi specifiche.
    • IsMSASignUpWebViewLoaded : indica se è stato caricato il flusso dell'account Microsoft per garantire la possibilità di accedere/accedere a Skype.
    • IsFirstTimeSignIn: se l'utente accede per la prima volta a Skype, viene creato Skype profilo federato. Come esempio, l'utente può essere trovato ora tramite Skype directory di ricerca.
    sisu_welcome_screen(WelcomeScreenLoaded)

    L'evento inviato dopo il caricamento della schermata iniziale. Consente di misurare l'integrità dell'esperienza di pre-accesso.Used to measure health of pre-sign in/up experience.

    sisu_welcome_screen(GetStartedPanelLoaded)

    L'evento inviato dopo il caricamento della schermata "Informazioni di base". Consente di misurare l'integrità dell'esperienza di pre-accesso.Used to measure health of pre-sign in/up experience.

    sisu_welcome_screen(LoginFlowStarted)

    Evento inviato dopo l'avvio del flusso di accesso.The event sent after the sign in in/up flow is being started. Consente di misurare l'integrità dell'esperienza di pre-accesso.Used to measure health of pre-sign in/up experience.

    sisu_welcome_screen(CreateAccountFlowStarted)

    Evento inviato dopo l'avvio del flusso di iscrizione. Consente di misurare l'integrità dell'esperienza di iscrizione.

    sisu_welcome_screen(CreateAccountFlowCanceled)

    L'evento inviato dopo l'annullamento del flusso di iscrizione. Consente di misurare l'integrità dell'esperienza di iscrizione.

    sisu_app_entry_start

    Bundle di eventi correlati all'intenzione dell'utente di accedere/accedere a Skype. Raccolti per misurare l'integrità del flusso di accesso/accesso.

    • Metodo : indica se è stato registrato/fatto l'accesso. Usato per il monitoraggio dei flussi di accesso/accesso.
    • IsFirstTimeSignIn: se l'utente accede per la prima volta a Skype, viene creato Skype profilo federato. Come esempio, l'utente può essere trovato ora tramite Skype directory di ricerca.
    sisu_app_entry

    Insieme di eventi correlati al completamento dell'accesso e dell'Skype dell'utente. Raccolti per misurare l'integrità del flusso di accesso/accesso.

    • Metodo : indica se è stato registrato/fatto l'accesso. Usato per il monitoraggio dei flussi di accesso/accesso.
    • IsFirstTimeSignIn: se l'utente accede per la prima volta a Skype, viene creato Skype profilo federato. Come esempio, l'utente può essere trovato ora tramite Skype directory di ricerca.
    sisu_msa_signup_funnel

    Insieme di eventi correlati all'utente che attraversa i singoli passaggi del flusso di iscrizione per Skype. Raccolti per misurare l'integrità del flusso di iscrizione.

    • FunnelPageName: indica il nome esatto del passaggio durante il flusso di iscrizione per Skype.
    • CodiceErrore: codice di errore in caso di errore durante il flusso di iscrizione.
    • IsFirstTimeSignIn: se l'utente accede per la prima volta a Skype, viene creato Skype profilo federato. Come esempio, l'utente può essere trovato ora tramite Skype directory di ricerca.
    sisu_msa_signin_funnel

    Bundle di eventi correlati all'utente che attraversa i singoli passaggi del flusso di accesso per Skype. Raccolti per misurare l'integrità del flusso di accesso.

    • FunnelPageName: indica il nome esatto del passaggio durante il flusso di accesso per Skype.
    • CodiceErrore: codice di errore in caso di errore durante il flusso di iscrizione.
    • IsFirstTimeSignIn: se l'utente accede per la prima volta a Skype, viene creato Skype profilo federato. Come esempio, l'utente può essere trovato ora tramite Skype directory di ricerca.
    sisu_msa_interrupt_handler

    Bundle di eventi correlati al popup di re-autenticazione. Questi popup si verificano quando il sistema rileva modifiche o attività impreviste sull'account. Ad esempio, viene usato un nuovo dispositivo. Raccolti per misurare l'integrità dei flussi di recupero da tali scenari.

    Attributi comuni per gli eventi di sisu_msa_interrupt_handler.

    • Azione : designa l'evento esatto in modo da poter raggruppare gli eventi e misurare l'integrità delle fasi specifiche.
    • IsFirstTimeSignIn: se l'utente accede per la prima volta a Skype, viene creato Skype profilo federato. Come esempio, l'utente può essere trovato ora tramite Skype directory di ricerca.
    sisu_msa_interrupt_handler(RefreshTokenStored)

    L'evento viene inviato quando viene avviato il flusso di autenticazione dell'utente.

    sisu_msa_interrupt_handler(UserSwitchedAccounts)

    L'evento viene inviato dopo la rie autenticazione dell'utente con un account utente diverso.

    sisu_msa_interrupt_handler(UserSignedIn)

    L'evento viene inviato dopo la rie autenticazione dell'utente.

    sisu_sso_screen

    Insieme di eventi correlati al flusso single sign-on (SSO) per Skype in Android. Raccolti per misurare l'integrità del flusso di SSO.

    Attributi comuni per gli eventi sisu_sso_screen.

    • Azione : designa l'evento esatto in modo da poter raggruppare gli eventi e misurare l'integrità delle fasi specifiche.
    • IsFirstTimeSignIn: se l'utente accede per la prima volta a Skype, viene creato Skype profilo federato. Come esempio, l'utente può essere trovato ora tramite Skype directory di ricerca.
    sisu_sso_screen(SsoTokenSignIn)

    L'evento viene inviato quando l'utente inizia ad accedere con il flusso SSO.

    • ProviderPackageId - Nel caso in cui le credenziali dell'account Microsoft vengano usate da un prodotto diverso, questo attributo contiene l'identificatore del prodotto, ad esempio "com.microsoft.teams".
    sisu_sso_screen(SsoTokenAutoRefreshed)

    L'evento viene inviato quando l'autenticazione SSO aggiorna automaticamente l'accesso.

    • ProviderPackageId - Nel caso in cui le credenziali dell'account Microsoft vengano usate da un prodotto diverso, questo attributo contiene l'identificatore del prodotto, ad esempio "com.microsoft.teams".
    sisu_sso_screen(SsoTokenInterrupted)

    L'evento viene inviato quando l'aggiornamento automatico dell'autenticazione SSO non è riuscito.

    • ProviderPackageId - Nel caso in cui le credenziali dell'account Microsoft vengano usate da un prodotto diverso, questo attributo contiene l'identificatore del prodotto, ad esempio "com.microsoft.teams".
    sisu_sso_screen(SsoTokenSignedIn)

    L'evento viene inviato quando l'utente ha eseguito correttamente l'accesso con il flusso SSO.

    • ProviderPackageId - Nel caso in cui le credenziali dell'account Microsoft vengano usate da un prodotto diverso, questo attributo contiene l'identificatore del prodotto, ad esempio "com.microsoft.teams".
    sisu_refreshtoken_error

    Questo evento viene inviato quando l'aggiornamento automatico dell'accesso non è riuscito. Raccolti per misurare l'integrità dell'aggiornamento automatico dell'accesso.

    • CodiceErrore: codice errore.
    • TokenSource: descrive il sistema coinvolto nel re-login.
    • ErrorName: nome descrittivo dell'errore che consente di fare riferimento al codice correlato.
    • ErrorMessage: descrizione dettagliata dell'errore.
    • IsFirstTimeSignIn: se l'utente accede per la prima volta a Skype, viene creato Skype profilo federato. Come esempio, l'utente può essere trovato ora tramite Skype directory di ricerca.
    sisu_auto_signin

    Bundle di eventi correlati al flusso di accesso automatico che si sta sfruttando Windows Account Manager (WAM). L'utente ha un'opzione precompilata per accedere con lo stesso account personale usato in Windows. Tutti gli account personali disponibili di Windows sono elencati per la selezione. Raccolti per misurare l'integrità del flusso di accesso automatico.

    Attributi comuni per gli eventi di sisu_auto_signin.

    • Azione : designa l'evento esatto in modo da poter raggruppare gli eventi e misurare l'integrità delle fasi specifiche.
    • IsFirstTimeSignIn: se l'utente accede per la prima volta a Skype, viene creato Skype profilo federato. Come esempio, l'utente può essere trovato ora tramite Skype directory di ricerca.
    sisu_auto_signin(WAMCacheInvalidated)

    L'evento viene inviato quando il sistema deve aggiornare i dati di autenticazione WAM.

    sisu_auto_signin(WAMLoginFailure)

    L'evento viene inviato quando l'utente non è riuscito ad accedere con WAM.

    sisu_auto_signin(WAMLoginCompleted)

    L'evento viene inviato quando l'utente ha eseguito correttamente l'accesso con WAM.

    sisu_auto_signin(WAMTokenRequested)

    L'evento viene inviato quando il sistema ha richiesto l'accesso.

    • IsRefreshRequest: indica se è stato richiesto l'aggiornamento dell'accesso.
    • SignInSource: descrive il punto di ingresso per l'accesso, ad esempio Skype'app è stata avviata.
    • WamCorrelationId: questo identificatore consente di raggruppare gli eventi. Raccolti per misurare l'integrità del flusso di accesso automatico.
    sisu_auto_signin(WAMTokenRetrieved)

    L'evento viene inviato quando il sistema ha aggiornato l'accesso.

    • IsRefreshRequest: indica se è stato richiesto l'aggiornamento dell'accesso.
    • SignInSource: descrive il punto di ingresso per l'accesso, ad esempio Skype'app è stata avviata.
    • WamCorrelationId: questo identificatore consente di raggruppare gli eventi. Raccolti per misurare l'integrità del flusso di accesso automatico.
    sisu_auto_signin(WAMTokenRetrievalFailure)

    L'evento viene inviato quando il sistema non è riuscito ad aggiornare l'accesso.

    • CodiceErrore: codice errore.
    • ErrorMessage: descrizione dettagliata dell'errore.
    • HResult: nome descrittivo dell'errore che consente di fare riferimento al codice correlato.
    • IsRefreshRequest: indica se è stato richiesto l'aggiornamento dell'accesso.
    • SignInSource: descrive il punto di ingresso per l'accesso, ad esempio Skype'app è stata avviata.
    • WamCorrelationId: questo identificatore consente di raggruppare gli eventi. Raccolti per misurare l'integrità del flusso di accesso automatico.
    sisu_auth_background_refresh

    Bundle di eventi correlati agli aggiornamenti automatici di accesso. Raccolti per misurare l'integrità del flusso di aggiornamento automatico dell'accesso.

    Attributi comuni per gli eventi sisu_auth_background_refresh.

    sisu_auth_background_refresh(AggiornaPianificato)

    L'evento viene inviato al momento della pianificazione dell'aggiornamento di accesso automatico.

    • Azione : designa l'evento esatto in modo da poter raggruppare gli eventi e misurare l'integrità delle fasi specifiche.
    sisu_auth_background_refresh(Update Triggered)

    L'evento viene inviato quando è stato eseguito l'aggiornamento automatico dell'accesso.

    • Azione : designa l'evento esatto in modo da poter raggruppare gli eventi e misurare l'integrità delle fasi specifiche.
    sisu_auth_background_refresh(HasValidToken)

    L'evento viene inviato quando il sistema ha determinato che l'accesso corrente è ancora valido.

    • Azione : designa l'evento esatto in modo da poter raggruppare gli eventi e misurare l'integrità delle fasi specifiche.
    sisu_login_logout

    Bundle di eventi correlati all'utente che attraversa il flusso di disconnessione. Raccolti per misurare l'integrità del flusso di disconnessione.

    Attributi comuni per gli eventi sisu_login_logout.

    • Azione : designa l'evento esatto in modo da poter raggruppare gli eventi e misurare l'integrità delle fasi specifiche.
    sisu_login_logout(RedirectToLogin)

    L'evento viene inviato dopo la disconnessione.

    • Motivo: descrive cosa/dove è stata avviata la disconnessione.
    • CodiceErrore: codice errore.
    • TimeSinceLastRefresh: ora esatta in cui è stato aggiornato l'accesso al sistema.
    • ErrorCorrelationId: questo identificatore consente di raggruppare gli eventi. Raccolti per misurare l'integrità del flusso di disconnessione.
    sisu_login_logout(StartupError)

    L'evento viene inviato quando l'utente è stato disconnesso durante l'avvio dell'applicazione.

    • Errore: nome descrittivo dell'errore che consente di fare riferimento al codice correlato.
    sisu_login_logout(Disconnessione)

    L'evento viene inviato dopo che l'utente ha avviato la disconnessione.

    • Motivo: descrive cosa/dove è stata avviata la disconnessione.
    • IsSaveCredentials: se l'utente ha scelto di memorizzare l'account. Raccolti per misurare l'integrità del flusso di accesso con un clic.
    sisu_login_logout(Portachiave)

    L'evento viene inviato quando l'utente è stato disconnesso a causa dell'applicazione per non essere in grado di recuperare informazioni da un gestore di password di sistema.

    • Errore: descrizione dettagliata dell'errore.
    • FailureType: nome descrittivo dell'errore che consente di fare riferimento al codice correlato.
    • TokenType: descrive il sistema coinvolto nel flusso di disconnessione.
    sisu_login_logout(TokenIssue)

    L'evento viene inviato quando l'accesso al sistema è danneggiato e non è corretto. Raccolti per misurare l'integrità del flusso di disconnessione.

    • TokenType: descrive il sistema coinvolto nel flusso di disconnessione.
    • TokenIssueType: descrizione dettagliata del problema di accesso.
    • Source: descrive il sistema coinvolto nell'accesso.
    sisu_phone_verification

    Insieme di eventi correlati al numero di telefono dell'account Microsoft e al flusso di verifica e-mail in Skype. Telefono flussi di numeri e posta elettronica aumenta la sicurezza degli account utente. Raccolti per misurare l'integrità del flusso di verifica del numero di telefono e dell'e-mail.

    Attributi comuni per gli eventi sisu_phone_verification.

    • Fase - Nome dello stato intermedio del numero di telefono o della verifica e-mail.
    • Errore: descrive gli errori che possono verificarsi durante la verifica del numero di telefono o dell'e-mail.
    sisu_phone_verification(UIStart)

    L'evento viene inviato quando viene visualizzata la finestra popup di verifica del numero di telefono o dell'e-mail.

    • Azione : designa l'evento esatto in modo da poter raggruppare gli eventi e misurare l'integrità delle fasi specifiche.
    sisu_phone_verification(MsaPhoneAccrualStart)

    L'evento viene inviato quando è stato avviato il flusso di verifica del numero di telefono nel popup.

    • Azione : designa l'evento esatto in modo da poter raggruppare gli eventi e misurare l'integrità delle fasi specifiche.
    sisu_phone_verification(MsaPhoneAccrualVerified)

    L'evento viene inviato quando un numero di telefono è stato verificato correttamente nel popup.

    • Azione : designa l'evento esatto in modo da poter raggruppare gli eventi e misurare l'integrità delle fasi specifiche.
    sisu_phone_verification(MsaPhoneAccrualRegistered)

    L'evento viene inviato quando il numero di telefono verificato è stato registrato correttamente dal sistema di accesso.

    • Azione : designa l'evento esatto in modo da poter raggruppare gli eventi e misurare l'integrità delle fasi specifiche.
    sisu_phone_verification(MsaEmailAccrualVerified)

    L'evento viene inviato quando un messaggio di posta elettronica è stato verificato correttamente nel popup.

    • Azione : designa l'evento esatto in modo da poter raggruppare gli eventi e misurare l'integrità delle fasi specifiche.
    sisu_phone_verification(MsaEmailAccrualRegistered)

    L'evento viene inviato quando l'e-mail verificata è stata registrata correttamente dal sistema di accesso.

    • Azione : designa l'evento esatto in modo da poter raggruppare gli eventi e misurare l'integrità delle fasi specifiche.
    sisu_phone_verification(MsaPhoneAccrualCancelled)

    L'evento viene inviato quando l'utente ha interrotto il flusso di verifica del numero di telefono.

    • Azione : designa l'evento esatto in modo da poter raggruppare gli eventi e misurare l'integrità delle fasi specifiche.
    sisu_phone_verification(MsaPhoneAccrualError)

    L'evento viene inviato quando si è verificato un errore durante il flusso di verifica del numero di telefono.

    • Azione : designa l'evento esatto in modo da poter raggruppare gli eventi e misurare l'integrità delle fasi specifiche.
    sisu_qso

    Bundle di eventi correlati all'utente che attraversa un flusso di accesso rapido (QSO). QSO consente a un utente di disconnettersi dall'applicazione con l'opzione "Ricorda l'account". In questo modo l'utente può accedere di nuovo a Skype con un solo clic. Raccolti per misurare l'integrità del flusso QSO.

    Attributi comuni per gli eventi di sisu_qso.

    sisu_qso(Avviato)

    L'evento viene inviato quando l'utente ha avviato il flusso QSO.

    • Azione : designa l'evento esatto in modo da poter raggruppare gli eventi e misurare l'integrità delle fasi specifiche.
    sisu_qso(AutoRefreshed)

    L'evento viene inviato quando il sistema ha eseguito correttamente l'aggiornamento dell'accesso.

    • Azione : designa l'evento esatto in modo da poter raggruppare gli eventi e misurare l'integrità delle fasi specifiche.
    sisu_qso(interrotto)

    L'evento viene inviato quando QSO è stato interrotto da un errore.

    • Azione : designa l'evento esatto in modo da poter raggruppare gli eventi e misurare l'integrità delle fasi specifiche.
    sisu_qso(SignedIn)

    L'evento viene inviato quando l'utente ha eseguito correttamente l'accesso.

    • Azione : designa l'evento esatto in modo da poter raggruppare gli eventi e misurare l'integrità delle fasi specifiche.
    sisu_qso(AccountListFetched)

    L'evento viene inviato quando il sistema ha recuperato un elenco di account utente disponibili per il flusso QSO nel dispositivo.

    • AccountListSize: numero di account disponibili per QSO.
    • Azione : designa l'evento esatto in modo da poter raggruppare gli eventi e misurare l'integrità delle fasi specifiche.
    sisu_guest_meetnow

    Insieme di eventi che tengono traccia della funzionalità di un utente guest per creare una conversazione.

    • SisuPageName: posizione all'interno dell'applicazione da cui è stata avviata la creazione della conversazione.
    • IsPresentedAsMainCTAButton : indica se la creazione di conversazioni guest viene visualizzata come azione principale.
    • IsFirstTimeSignIn: se l'utente accede per la prima volta a Skype, viene creato Skype profilo federato. Come esempio, l'utente può essere trovato ora tramite Skype directory di ricerca.

    Esempi di eventi di Dati servizio necessari.

    calling_call

    Raccolti quando l'utente risponde alla chiamata, aiuta a tenere traccia dell'integrità e dell'affidabilità dello scenario.

    • CallingStack : indica la tecnologia utilizzata per le chiamate per valutare le prestazioni di tecnologie diverse.
    • IsMeetNow: indica se la chiamata è una chiamata "Riunione immediata".
    • IsGroupCall: indica se la chiamata è una chiamata di gruppo.
    • IsPSTNCall: indica se la chiamata è una chiamata PSTN.
    • IsCallCreator: indica se l'utente è stato l'utente che ha avviato la chiamata.
    • IsTranslatedCall: indica se la chiamata viene tradotta dal servizio Skype Translator.
    • StartCaptioningCount: numero di tentativi di avvio delle didascalie delle chiamate da parte dell'utente per chiamata.
    • StopCaptioningCount: numero di tentativi di tentativi di didascalia di interrompi chiamata da parte dell'utente per chiamata.
    • StartPstnTranslationAttemptCount - Numero di tentativi di traduzione delle chiamate PSTN iniziali da parte dell'utente per chiamata raccolti per garantire il funzionamento della traduzione delle chiamate telefoniche.
    • DidReceiveCaptions: indica se i sottotitoli vengono ricevuti, aiuta a misurare l'integrità e l'affidabilità dei servizi di sottotitoli e traduzioni.
    • FirstCaptionReceivedLengthSeconds - Indica il tempo tra l'inizio della sessione di sottotitoli e la prima didascalia ricevuta.
    • FailedCaptioningConfigCount: numero di errori del servizio di sottotitoli durante la chiamata corrente.
    • ReceiverSetupCount: numero di volte in cui il servizio di sottotitoli imposta la configurazione del ricevitore.
    • ConversationId: ID univoco della conversazione a cui è collegata la chiamata.
    • StartVideoCount: numero di volte in cui è stato avviato uno stream video durante la chiamata corrente.
    • StartScreenSharingCount: numero di volte in cui è stata avviata la condivisione dello schermo durante la chiamata corrente.
    • StopScreenSharingCount: numero di arresti della condivisione dello schermo durante la chiamata corrente.
    • StartSoundSharingCount: numero di volte in cui è stata avviata la condivisione del suono durante la chiamata corrente.
    • CancelScreenSharingCount: numero di volte in cui la condivisione dello schermo è stata annullata durante la chiamata corrente.
    • ScreenSharingDroppedCount: numero di volte in cui la condivisione dello schermo è stata annullata durante la chiamata corrente a causa di un errore.
    • StartRecordingCount: numero di volte in cui è stata avviata la registrazione della chiamata durante la chiamata corrente.
    • StopRecordingCount: numero di volte in cui la registrazione della chiamata è stata interrotta durante la chiamata corrente.
    • StartNdiCount: numero di volte in cui NDI è stato avviato durante la chiamata corrente.
    • StopNdiCount: numero di arresti di NDI durante la chiamata corrente.
    • MaxConnectedParticipants: numero di fermi di NDI durante la chiamata corrente.
    • ToggleVideoSuccessfulCount - Numero di volte in cui la videocamera è stata accesa o disattivata durante la chiamata corrente.
    • StartBackgroundBlurCount: numero di volte in cui la sfocatura dello sfondo è stata abilitata durante la chiamata corrente.
    • StopBackgroundBlurCount: numero di volte in cui la sfocatura dello sfondo è stata disabilitata durante la chiamata corrente.
    • StartBackgroundEffectBlurCount: numero di volte in cui la sfocatura dello sfondo è stata abilitata durante la chiamata corrente.
    • StopBackgroundEffectBlurCount: numero di volte in cui la sfocatura dello sfondo è stata disabilitata durante la chiamata corrente.
    • StartBackgroundEffectImageCount: numero di volte in cui è stata abilitata la sostituzione in background durante la chiamata corrente.
    • StopBackgroundEffectImageCount: numero di volte in cui la sostituzione in background è stata disabilitata durante la chiamata corrente.
    • BingBackgroundEffectCaptionClickCount: numero di volte in cui gli utenti hanno fatto clic sul Bing didascalia delle informazioni sullo sfondo durante la chiamata corrente.
    • ScreenShareControlSentControlRequestCount - Numero di richieste di controllo sulla condivisione dello schermo inviate durante la chiamata corrente.
    • ScreenShareControlRequestAcceptedCount: numero di richieste di controllo sulla condivisione dello schermo accettate durante la chiamata corrente.
    • ScreenShareControlRequestDeniedCount: numero di richieste di controllo sulla condivisione dello schermo negate durante la chiamata corrente.
    • ScreenShareControlGrantedCount: numero di richieste di controllo sulla condivisione dello schermo concesse durante la chiamata corrente.
    • HadNewCallStageEnabled: indica se è stata usata una nuova fase nella chiamata. Usato per il monitoraggio delle prestazioni.
    • HadOldCallStageEnabled: indica se nella chiamata è stato usato un passaggio precedente. Usato per il monitoraggio delle prestazioni.
    • AverageCallingStoreUpdateTime: durata media dell'ora di aggiornamento dell'archivio chiamante. Usato per il monitoraggio delle prestazioni.
    • Source - Mostraci dove (al di fuori del cliente) è stata creata la converstaion, che ci aiuta a tenere traccia delle prestazioni dei flussi dei partner.
    • ZoomedInCount - Numero di volte in cui è stato usato lo zoom della condivisione dello schermo durante la chiamata corrente.
    • ZoomedInDuration - Durata del tempo per cui è stato utilizzato lo zoom della condivisione dello schermo durante la chiamata corrente.
    • ZoomedOutCount: numero di volte in cui è stato usato lo zoom indietro della condivisione dello schermo durante la chiamata corrente.
    • ZoomDragUsed: il trascinamento della condivisione dello schermo ingrandito è stato usato durante la chiamata corrente.
    • ZoomUIControlsUsedCount - Quantità di volte in cui i controlli zoom della condivisione dello schermo sono stati usati durante una chiamata.
    • ZoomScrollWheelUsedCount: quantità di volte in cui la rotellina del mouse è stata usata per controllare lo zoom di condivisione dello schermo durante una chiamata.
    • ZoomKeyboardUsedCount - Quantità di volte in cui la tastiera è stata usata per controllare lo zoom di condivisione dello schermo durante una chiamata.
    • ZoomTrackPadUsedCount - Quantità di volte in cui è stato usato il track pad per controllare lo zoom della condivisione dello schermo durante una chiamata.
    • ShowShareTwinCamConnectionCount - Quantità di volte in cui è stato visualizzato il codice a matrice condividi.
    • TwinCamConnectionUsedCount: quantità di volte in cui TwinCam è stata connessa alla chiamata.
    • TwinCamConnectionFailedCount- Quantità di volte in cui TwinCam non riesce a connettersi alla chiamata.
    • StopTwinCamCount - Quantità di volte in cui è stato premuto il pulsante Interrompi TwinCam.
    • AbleToStartTwinCam - Quantità di volte in cui è stata possibile aggiungere TwinCam.
    • CallManagerUsed: il gestore chiamate è stato usato durante la chiamata corrente.
    • CaptionsPositionModeChangeCount: quantità di volte in cui è stata modificata la visualizzazione delle didascalie.
    • LastCaptionsPositionMode: visualizzazione delle ultime didascalie usate dall'utente.
    • CaptionsStartingMessageClickedCount - Quantità di volte in cui è stato fatto clic sul messaggio iniziale delle didascalie.
    • CallId: ID che identifica in modo univoco questa chiamata all'interno di sistemi Skype.
    • CallDurationSeconds: durata della chiamata misurata in secondi.
    • ParticipantId: ID che identifica in modo univoco l'utente in questa chiamata.
    • ToggleCameraCount: numero di volte in cui la fotocamera è stata attivata o disattivata durante la chiamata.
    • LocalMuteCount: numero di volte in cui il microfono è stato disattivato durante la chiamata.
    • LocalUnmuteCount: numero di volte in cui il microfono è stato attivato durante la chiamata.
    • Origin: specifica la posizione nel client Skype in cui è stata avviata la chiamata.
    • CallConversationMriNamespace : specifica il tipo di copertura a cui è collegata la chiamata. Può essere ad esempio una chat privata con un altro utente SKype, una chiamata di gruppo o una conversazione con un utente Teams.
    • CallConnectionDurationMilliseconds- Tempo impiegato per connettere la chiamata corrente (in millisecondi).
    messaging_sms

    Evento per tenere traccia della funzionalità SMS One Way. Consente di tenere traccia degli errori nella funzionalità SMS one way.

    • Azione: azione correlata alla funzionalità SMS unidirezionale (ad esempio. Recapito sms non riuscito).
    • ClientMessageId: ID messaggio in cui si è verificato l'errore.
    • ErrorCategory: categoria dell'errore visualizzato.
    • Stato: codice errore dell'errore ricorrente.

    Gli eventi seguenti vengono inviati solo dai client desktop installati.

    Attributi comuni per tutti gli eventi.

    • Platform_Uiversion - Id piattaforma combinato con Skype numero di versione. Consente di classificare i dati in base alla piattaforma e al pivot delle versioni.
    • Platform_Id - ID numerico per un tipo di piattaforma (1418 - Web, 1419 - Android e così via). Consente di stabilire metriche di integrità in base all'ID della piattaforma.
    • DeviceInfo.Locale - Impostazioni locali dello schermo configurate dall'utente del sistema operativo o del dispositivo. Consente di riconoscere i problemi relativi alle impostazioni locali del sistema operativo e del dispositivo.
    • UserInfo.Locale: Skype visualizzare le impostazioni locali. Consente di riconoscere i problemi relativi alle impostazioni locali di visualizzazione.
    • AppInfo.Version: consente di correlare la telemetria alla specifica versione Skype. In questo modo è possibile stabilire l'integrità della versione.
    • AppInfo.Language: Skype lingua di visualizzazione. Consente di riconoscere i problemi relativi alla lingua di visualizzazione.
    • UserInfo.Language : lingua di visualizzazione configurata dall'utente del sistema operativo o del dispositivo. Consente di riconoscere i problemi relativi al sistema operativo/alla lingua del dispositivo.
    • UserInfo.TimeZone - Fuso orario configurato dall'utente.
    • UserInfo.Id : ID univoco dell'utente anonimo (con hash). Consente di stabilire metriche di integrità di base in base all'impatto degli utenti e alle statistiche di utilizzo Skype.
    • DeviceInfo.OsName - Nome del sistema operativo. Consente di riconoscere i problemi relativi al sistema operativo.
    • DeviceInfo.OsVersion - Versione del sistema operativo. Consente di riconoscere i problemi relativi alla versione del sistema operativo.
    • DeviceInfo.Id: ID che identifica in modo univoco il dispositivo specifico. Ci permette di comprendere meglio l'impatto di varie cose. Ad esempio, se alcuni problemi interessano solo uno o più dispositivi.
    • DeviceInfo.BrowserName : nome del browser (Edge, Chrome, ...). Consente di stabilire metriche di integrità basate su un Web browser.
    • DeviceInfo.BrowserVersion - Versione del browser. Consente di stabilire metriche di integrità basate su una versione del Web browser.
    • DeviceInfo.OsBuild - Numero di build del sistema operativo. Consente di riconoscere i problemi relativi alla build del sistema operativo.
    • EventInfo.Name: nome dell'evento di telemetria.
    • EventInfo.SdkVersion: versione SDK del sistema di gestione della telemetria (ARIA).
    • EventInfo.Source: nome del componente secondario specifico del client, ad esempio la libreria o il componente, usato per identificare il punto di strumentazione nel codice.
    • EventInfo.Time: ora UTC del client in cui si è verificato l'evento.

    Eventi obbligatori.

    client_startup

    Misura delle prestazioni di avvio su Windows, Macintosh e Linux, usati per la misurazione della qualità.

    • startup_time - Tempo di avvio del client desktop. Consente di stabilire metriche di integrità delle prestazioni.
    • DeviceInfo_OsVersion - Nome del sistema operativo. Consente di riconoscere i problemi relativi al sistema operativo.
    client_cert_selection

    Inviato quando un servizio richiede l'autenticazione del certificato client. Raccolti per misurare la brughiera delle procedure di autenticazione dell'applicazione.

    • endpoint_origin - Origine dell'endpoint che ha richiesto l'autenticazione del certificato client.
    • DeviceInfo_OsVersion - Nome del sistema operativo. Consente di riconoscere i problemi relativi al sistema operativo.
    restart_for_update

    Tiene traccia quando è necessario riavviare il sistema operativo per eseguire il processo di aggiornamento. Consente di identificare i problemi relativi al processo di aggiornamento.

    • DeviceInfo_OsVersion - Nome del sistema operativo. Consente di riconoscere i problemi relativi al sistema operativo.
    renderer_crashed

    Inviato quando il renderer si arresta in modo anomalo in Windows, Macintosh o Linux, usato per le metriche di integrità.

    • CrashType: tipo di arresto anomalo (ad esempio, il processo non risponde o il processo scompare in modo imprevisto).
    • Motivo - Motivo arresto anomalo (ad esempio, memoria esaurita, morte, avvio non riuscito).
    • CallStatus : stato della chiamata prima dell'arresto anomalo (ad esempio, nessuna chiamata, durante la chiamata o subito dopo la chiamata).
    • DeviceInfo_OsVersion - Nome del sistema operativo. Consente di riconoscere i problemi relativi al sistema operativo.
    traduzione automatica

    IMPORTANTE: Questo articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da un traduttore umano. Ulteriori informazioni sono disponibili nel presente articolo. Skype usa la traduzione automatica per rendere disponibili gli articoli del supporto tecnico in un'ampia varietà di lingue. Tuttavia, gli articoli con traduzione automatica possono contenere errori a livello di sintassi o grammatica simili a quelli commessi da un non madrelingua. Skype non si assume la responsabilità di eventuali imprecisioni, errori o danni causati da un'errata traduzione dei contenuti o dal rispettivo utilizzo da parte degli utenti.

    Vedi il testo originale in inglese: FA34939